rotate-mobile
Venerdì, 21 Gennaio 2022
Attualità Vittorio Veneto

Covid, il Vescovo Pizziolo invita al vaccino preti, suore e catechisti

Pizziolo ha dunque fatto proprie le parole del Papa a comprendere l’appello a vaccinarsi come “atto d’amore” e di tutela della salute pubblica

Sul tema della ripresa delle attività pastorali, vaccini e certificazione verde, allo stato attuale i Vescovi della Conferenza Episcopale Triveneto (in riunione presso la struttura della Diocesi di Padova “Park Hotel Des Dolomites” a Borca di Cadore sotto la presidenza del Patriarca di Venezia Francesco Moraglia) hanno riflettuto sulla situazione esistente, segnata da incertezze e speranze, ed hanno unanimemente concordato nell’esortare tutti ad un forte senso di responsabilità, per evitare il più possibile ogni forma di contagio. Fanno dunque proprie le parole del Papa a comprendere l’appello a vaccinarsi come “atto d’amore” e di tutela della salute pubblica, rilanciano e condividono quanto espresso dalla Presidenza della Cei nella lettera dell’8 settembre (“Curare le relazioni al tempo della ripresa”) invitando alla vaccinazione in modo pressante i ministri ordinati e gli operatori pastorali coinvolti nelle attività caratterizzate da maggior rischio di contagio: ministri straordinari della comunione, persone coinvolte in attività caritative, catechisti, educatori, volontari nelle attività ricreative, coristi e cantori. Coloro che sono impegnati nell’azione pastorale delle comunità sono, infatti, chiamati a rispondere per primi ad un senso di responsabilità per se stessi e per le comunità di cui sono a servizio.

Un pensiero, quello sul Green Pass obbligatorio per preti, suore e catechisti, ma anche per coristi e cantori, fatto proprio anche dal Vescovo Corrado Pizziolo che, tramite il settimanale diocesano L'Azione, ha esortato tutte queste categorie a uniformarsi a forze dell'ordine, sanitari e personale scolastico che già da tempo convivono con l'obbligo vaccinale. Una scelta di responsabilità, insomma, per tutelare sia i ragazzi che partecipano alle attività della comunità che gli anziani più fragili che dovrebbero poter vivere i loro momenti di fede in totale sicurezza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid, il Vescovo Pizziolo invita al vaccino preti, suore e catechisti

TrevisoToday è in caricamento