rotate-mobile
Attualità

Crisi eurovita: Consumatori24 apre lo sportello, 4000 i risparmiatori trevigiani coinvolti

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TrevisoToday

Solo in Italia sono ben 400mila i clienti coinvolti nella crisi della compagnia assicurativa Eurovita, specializzata nel ramo vita. Decine e decine sono le segnalazioni pervenute all'Associazione Consumatori24, dalle provincie di Verona, Treviso e Vicenza, di soggetti che reclamavano la mancata restituzione del capitale a seguito del regolare esercizio di riscatto del capitale investito. Numerosi inoltre sarebbero i soggetti bancari che, negli anni, hanno proposto anche nei nostri territori i prodotti della compagnia. Tuttavia essa,il 31 gennaio scorso, a fronte di una condizione patrimoniale "non in linea con i requisiti", è stata commissariata. In un primo momento la sospensione delle richieste da parte dei consumatori era contenuta al 30 Marzo 2023, ora invece, nonostante le rassicurazioni della compagnia, è stata prorogata al 30 giugno 2023 e ciò ha provocato un forte allarme tra gli investitori. Alla società è stato dato tempo fino a quest'estate per individuare una soluzione al fine di rafforzare la propria precaria situazione patrimoniale. Nel frattempo Consumatori24, per fornire assistenza ai tanti risparmiatori coinvolti, apre uno sportello dedicato e specializzato per porre in essere tutte quelle attività congrue alla difesa dei propri risparmi e auspicando un'intervento dell'autorità pubblica.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Crisi eurovita: Consumatori24 apre lo sportello, 4000 i risparmiatori trevigiani coinvolti

TrevisoToday è in caricamento