rotate-mobile
Domenica, 25 Settembre 2022
Attualità Crocetta del Montello

Crocetta del Montello: un milione di euro di investimenti per la rete idrica

Si partirà questa estate con il cantiere in via Rivette e Località Zoppalon, dove è prevista la sostituzione di 1,5 chilometri di rete con nuove tubature in ghisa sferoidale e la predisposizione di 46 allacciamenti

Sostituzioni di tubazioni idriche datate, con predisposizione degli allacciamenti per le utenze; ma anche realizzazione di nuovi sfioratori per evitare sofferenze di rete in caso di flussi anomali di acqua nelle condutture. Ammonta a 1 milione di euro l’investimento in infrastrutture che Alto Trevigiano Servizi ha deciso di realizzare a Crocetta del Montello per la sistemazione della rete idrica. Obiettivi: rendere più efficiente il servizio di distribuzione di acqua pubblica a disposizione dei cittadini e ridurre dispersioni e perdite.  

Si partirà questa estate con il cantiere in via Rivette e Località Zoppalon, dove è prevista la sostituzione di 1,5 chilometri di rete con nuove tubature in ghisa sferoidale e la predisposizione di 46 allacciamenti. In autunno e per la durata di sei mesi, cominceranno invece i lavori in via Boschieri, via Antighe e via Sant’Andrea, dove, oltre a nuove tratte di fognatura, verranno realizzati sfioratori, ossia dispositivi per facilitare lo smaltimento di acque in eccesso nelle tubature di acquedotto in caso di precipitazione intense, così da ridurre le sofferenze di rete e conservarne l’integrità nel tempo.

«Le opere a Crocetta del Montello sono fondamentali per l’efficientamento del sistema idrico e fognario in un territorio che da tempo aveva l’esigenza di un rinnovamento – spiega il presidente di Ats, Fabio Vettori – Con tali cantieri andremo a ridurre gli interventi di manutenzione, limitando così i disagi per i cittadini. Oltre a ciò, la sostituzione di vecchie tubazioni con quelle nuove consentirà di contenere notevolmente le dispersioni di rete. Si tratta di investimenti importanti che Ats sta realizzando da tempo in tutti i comuni soci e che aiutano a tutelare una risorsa preziosa come l’acqua».

«Ringraziamo Ats per l’importante investimento in opere pubbliche nel nostro territorio – aggiunge il sindaco di Crocetta del Montello, Marianella Tormena – L’efficientamento della rete idrica è un dovere civico imprescindibile di tutte le amministrazioni. Si tratta di lavori attesi da tempo che andranno a beneficio della collettività».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Crocetta del Montello: un milione di euro di investimenti per la rete idrica

TrevisoToday è in caricamento