rotate-mobile
Giovedì, 23 Maggio 2024
Attualità Crocetta del Montello

Condotta di Ciano del Montello, intervento riuscito e disagi limitati

Oltre 26mila gli utenti potenzialmente interessati dalle conseguenze dell’intervento nei comuni di Altivole, Castello di Godego, Loria, Riese Pio X, Vedelago, Asolo e Castelfranco Veneto

Dodici idraulici, a cui si aggiungono i numerosi tecnici che, nei  7 comuni coinvolti, hanno tenuto sotto controllo il territorio perché non vi fossero ripercussioni come l’interruzione del servizio idrico. Si è concluso secondo le più rosee aspettative l’intervento avvenuto nella notte del 29 luglio a Ciano del Montello. Oltre 26mila gli utenti potenzialmente interessati dalle conseguenze dell’intervento nei comuni di Altivole, Castello di Godego, Loria, Riese Pio X, Vedelago, Asolo e Castelfranco Veneto, i quali non hanno subito interruzioni del servizio idrico, ma solo cali di pressione nella fuoriuscita di acqua dai rubinetti. Gli stessi erano già stati in gran parte informati del possibile disservizio grazie agli sms del servizio ATS Alert, le notifiche dell’ATS-App e la mail. 

CrocettaAts

Il lavoro in programma il 29 luglio rientrava nell'ambito dell’opera di realizzazione della nuova condotta di carico-scarico del serbatoio in località Ciano, del Comune di Crocetta del Montello. «Desideriamo ringraziare i nostri operatori per la riuscita dell’intervento senza grandi ripercussioni per la popolazione – commenta Fabio Vettori, presidente di Ats – Il lavoro in notturna ha permesso di limitare comunque i disagi per la popolazione».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Condotta di Ciano del Montello, intervento riuscito e disagi limitati

TrevisoToday è in caricamento