Cede il soffitto della pensilina, calcinacci sul binario della stazione dei treni

L'incidente nel pomeriggio di mercoledì 27 maggio, poco prima delle 17. Chiuso il binario 1 a Treviso Centrale. Intervento della Polfer. Oggi i lavori per rimettere l'area in sicurezza

Il buco sul soffitto della stazione dei treni (Foto della Polfer di Treviso)

Tragedia sfiorata al binario 1 della stazione dei treni di Treviso Centrale. Mercoledì 27 maggio, pochi minuti prima delle 17, un pezzo di soffitto della pensilina si è staccato ed è caduto a terra, poco distante da dove si trovavano alcuni passeggeri.

WhatsApp Image 2020-05-28 at 10.10.05-3

Nessuna persona è rimasta ferita ma se il crollo fosse avvenuto in un normale pomeriggio feriale prima del lockdown i calcinacci avrebbero rischiato di colpire di sicuro qualche viaggiatore visto che il binario 1 della stazione era sempre molto affollato, soprattutto verso le 17, orario di ritorno per molti lavoratori. Gli agenti della Polfer di Treviso sono intervenuti per i rilievi del caso non appena hanno sentito i calcinacci cadere a terra. Temendo nuovi possibili crolli, è stato decisa la chiusura del binario in via precauzionale mentre sul posto sono intervenuti anche i vigili del fuoco di Treviso. Vietato il transito a piedi lungo tutto il binario 1. Fino alla mattinata di oggi, giovedì 28 maggio, i calcinacci erano rimasti per terra. In mattinata sono stati rimossi e sono iniziate le prime operazioni di messa in sicurezza dell'area.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: cos'è il saturimetro e perchè potrebbe salvarti la vita

  • Neve e vento forte, scatta l'allerta meteo in Veneto

  • Natale e Capodanno: trovato il modo per festeggiare

  • Una settimana di agonia dopo il malore, morto Remo Sernagiotto

  • Festa in casa con 42 persone, vicini chiamano i carabinieri

  • Suicida a 44 anni, indagato il marito per maltrattamenti

Torna su
TrevisoToday è in caricamento