menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Csaba Gombos (Foto tratta da Facebook)

Csaba Gombos (Foto tratta da Facebook)

Malore fatale in piazza: addio al medico-pilota Csaba Gombos

Codognè in lutto per la scomparsa del suo storico medico di famiglia. Originario dell'Ungheria, Gombos aveva 85 anni: tra i suoi assistiti anche il Governatore, Luca Zaia

Si è accasciato a terra davanti alla macelleria di Piazza Europa a Codognè e, nonostante i soccorsi immediati, il suo cuore non ha più ripreso a battere. Csaba Gombos, medico di famiglia in servizio per ben 35 anni a Codognè, è mancato all'affetto dei suoi cari nella giornata di lunedì 12 aprile, verso mezzogiorno. Aveva 85 anni.

Originario di Budapest, Gombos era scappato dal suo Paese d'origine nel 1956 anno in cui l'Ungheria era stata invasa dall'Urss. A piedi, passando per l'Austria, era arrivato fino a Padova dove aveva completato i suoi studi in Medicina all'Università. Nel 1973 l'arrivo a Codognè per una serie di sostituzioni come medico di base. Richiamato pochi mesi dopo dal Comune, Gombos è diventato il medico di famiglia del paese per ben 35 anni, fino alla pensione: tra i suoi pazienti anche l'attuale Governatore del Veneto, Luca Zaia. A Codognè aveva conosciuto la compagna di una vita: sua moglie Donata. Dalla loro unione erano nati i figli Alessio e Nicola. La passione più grande di Csaba è sempre stata il volo. Pilota all'aeroclub di Treviso, fino a poche settimane fa ha continuato a solcare i cieli della Marca con il suo H36, partendo dall'aviosuperficie di Campodipietra.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Malore dopo la vaccinazione, 57enne ricoverato in ospedale

Giardino

Balconi fioriti: scopri le piante più scenografiche, i migliori vivai

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento