rotate-mobile
Lunedì, 27 Maggio 2024
Attualità

CSV Treviso, insediata la nuova presidenza: la sostenibilità subito in primo piano

Durante l’Assemblea è stato approvato il bilancio consuntivo del 2017 che rileva una disponibilità pari a 558mila euro che riguarda il progetto Co.Ge. sulle marginalità

TREVISO Nell’ultima assemblea provinciale del volontariato trevigiano, si è presentato ufficialmente il nuovo ufficio di Presidenza di Volontarinsieme – CSV Treviso, che è composto dal Presidente Alberto Franceschini, i Vicepresidenti  Gianangelo Piccin e  Gianni Bit, Tesoriere Marta Cassano e Segretario  Anna Cristina Andreatta.

Durante l’Assemblea è stato approvato il bilancio consuntivo del 2017 che rileva, tra le voci principali, una disponibilità pari a 558mila euro che riguarda il progetto Co.Ge. sulle marginalità, la promozione delle Associazioni, la formazione specifica delle stesse e infine un nuovo concorso di idee per la co-progettazione tra associazioni. Le aree individuate per promuovere co-progettazione le azioni rivolte ad anziani soli, adulti in difficoltà economica, persone con disabilità,  la ludopatia, l’educazione di genere, il sostegno agli adolescenti in difficoltà, la gestione delle eccedenze alimentari.

Da segnalare inoltre un importante appuntamento, organizzato da Volontarinsieme – CSV Treviso,Università del Volontariato in collaborazione con l’Ordine dei Commercialisti, per approfondire la Riforma del Terzo Settore. Il convegno si terrà martedì 22 Maggio, dalle ore 14.30 presso il Campus Treviso di Ca’ Foscari, e vedrà gli interventi di autorevoli commercialisti, legali e docenti universitari. La partecipazione è gratuita per i volontari e rappresentanti di associazioni, mentre ha un costo di iscrizione per i commercialisti, per i quali l’evento offre crediti formativi (informazioni a consulenze@trevisovolontariato.org).

Sempre martedì 29 maggio, il primo di due incontri di Università del Volontariato dedicati alla sostenibilità: cosa significa uno stile di vita sostenibile, quale può essere il ruolo di ciascuna persona, delle amministrazioni, del mondo della scuola? Durante i due incontri (il prossimo sarà martedi 5 giugno) il prof. Fabio Pranovi affronterà i temi contenuti nell’Agenda 2030 quali pace, uguaglianza, cittadinanza, parità di genere, istruzione di qualità, crescita economica, lavoro dignitoso. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

CSV Treviso, insediata la nuova presidenza: la sostenibilità subito in primo piano

TrevisoToday è in caricamento