menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La scuola media Grava di Conegliano (Foto d'archivio)

La scuola media Grava di Conegliano (Foto d'archivio)

Meme e scherzi con le foto dei professori in Dad: lezioni sospese

Sotto accusa gli studenti di seconda media della "Grava" di Conegliano: avrebbero scattato foto di nascosto ai loro insegnanti per prenderli in giro su WhatsApp. Intervento della preside

Fotografavano di nascosto i professori durante le lezioni in didattica a distanza per poi prenderli in giro su WhatsApp creando meme e fotomontaggi ironici. Foto che però sono finite anche nella chat di una delle insegnanti prese di mira che ha segnalato l'accaduto alla dirigente scolastica, costretta a sospendere le lezioni per tutta la classe.

Come riportato da "Il Gazzettino di Treviso", protagonista della vicenda è la classe seconda della scuola media "Grava" di Conegliano. Durante le video-lezioni su "Classroom", alcuni alunni hanno iniziato a fotografare di nascosto gli insegnanti trasformando quelle immagini in "meme" e fotomontaggi creati ad hoc per prendere in giro i professori su WhatsApp. Uno scherzo che ha preso sempre più piede con vere e proprie sfide tra i compagni di classe per creare il "meme" più divertente. Non appena la dirigente è stata informata dell'accaduto ha scritto una lettera ai genitori sottolineando come gli studenti avessero violato le norme sulla privacy fotografando i docenti senza il loro consenso. L'invito rivolto dalla preside Milena Valbonesi ai genitori è quello di segnalare subito alla scuola l'eventuale ripetersi di nuovi episodi simili e di vigilare sui comportamenti dei loro figli. Nel frattempo tutte le lezioni in dad della classe sono state temporaneamente sospese

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento