rotate-mobile
Martedì, 29 Novembre 2022
Attualità Castelfranco Veneto

Conservatorio Steffani, a Daniele Falco la borsa di studio di Prodigi su Rai 1

A consegnargli il premio del talent show è stato il noto direttore artistico Beppe Vessicchio

"Ma un fagotto in prima serata chi l'aveva mai visto?" sorride Daniele Falco, dopo i suoi quattro giorni in Rai e un concerco che lo ha visto vincitore del premio dell'orchestra selezionato su oltre 600 concorrenti. Ora quei 6000 euro potrebbero diventare la prima tranche per un mitico Heckel, un fagotto tedesco che costa quasi 80 mila euro e va ordinato con 10 anni d'anticipo. Ha convinto l'orchestra, compagine tradizionalmente più difficile, Daniele Falco con la sua esibizione a Prodigi, il Talent benefico di Rai 1.

Ed è stato proprio Peppe Vessicchio, direttore artistico del Talent a consegnargli la borsa di studio da 6.000 euro assegnata dall'orchestra come miglior talento artistico. Una sorta di premio della critica è andato al giovane fagottista iscritto al Conservatorio di musica Agostino Steffani nella classe di Lucio Caucchiolo. Un auspicio importante. Ad apprezzare particolarmente Daniele è stato Beppe Vessicchio che ha voluto riarrangiare per orchestra la "Sonata" di Alexandre Tansman, pezzo che Daniele ha scelto per la finalissima in tv. "Sono stati quattro giorni di grande entusiasmo, tra noi concorrenti si è creato un bello spirito di solidarietà. Poi certo c'è stata l'emozione, la consapevolezza di giocarsi tutto in pochi minuti. Ma è stata una grande occasione per portare il mio strumento oltre il cerchio dell'orchestra".

Figlio di musicisti, 15 anni, Daniele oggi, oltre agli studi musicali in conservatorio sotto la guida di Lucio Caucchiolo, frequenta il Liceo linguistico e partia a livello agonistico Baseball, calcio a 5 e Trail. I vincitori delle prime 4 edizioni sono stati Giuseppe Gibboni, Marco Boni, Michele Santaniello e Davide Alphandery, vincitori delle prime 4 edizioni. Il vincitore di quest'ultima edizione è il ballerino Silvestro Palmiero. "Questa borsa di studio conferita dall'orchestra è il segno che l'attenzione nella formazione, la voglia di dare possibilità e occasioni al talento che da sempre il Conservatorio promuove non è passata inosservata-commentano il presidente Nicola Claudio e il direttore Stefano Canazza- Daniele, che ci rende orgogliosi del proprio percorso in questo momento rappresenta una popolazione di 500 studenti, con progetti di mobilità Erasmus ed Erasmus Plus in Mozambico, Moldavia, Argentina. Tra i nostri attuali allievi anche la cantante Francesca Michielin e Marco Barbon, appena nominato nel team dei docenti e preparatori del Tolzer Knabenchor".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Conservatorio Steffani, a Daniele Falco la borsa di studio di Prodigi su Rai 1

TrevisoToday è in caricamento