Diecimila passi per il benessere: Castelfranco invita gli studenti a camminare

Domenica 20 maggio, in piazza Giorgione, è in programma un'importante iniziativa comunale finalizzata alla prevenzione delle malattie cronico-degenerative soprattutto tra i più giovani

Foto d'archivio

CASTELFRANCO VENETO La città del Giorgione, per il secondo anno di fila, ospiterà l'iniziativa “I diecimila passi del benessere”, atto conclusivo del Progetto prevenzione 2.0 rivolto agli studenti delle scuole superiori di Castelfranco. 

Un programma di promozione della salute orientato alle prevenzione delle malattie cronico degenerative causate da scorretti stili di vita con l’obiettivo di sensibilizzare i giovani alla “Cultura della Salute”. A guidare il progetto gli assessorati alla sanità sociale e allo sport del comune di Castelfranco Veneto, la Lilt, il Centro di medicina cittadino, l’istituto alberghiero Maffioli con il patrocinio della Rete Oncologica Veneta. La manifestazione, che si svolgerà domenica 20 maggio, trova coinvolti con il loro contributo, Enti, Istituzioni, Associazioni, mondo del Volontariato e Agenzie varie presenti sul territorio, tutti uniti senza scopo di lucro, per il benessere della persona nell’obiettivo di “Educare a prevenire”. “La sedentarietà non può essere considerata una condizione di semplice normalità, ma una vera e propria causa di malattia” ribadisce l’OMS ed è in quest’ottica di Prevenzione che avrà luogo la Camminata di solidarietà non competitiva a favore del BENESSERE aperta a tutti i cittadini a passo libero. Tre i percorsi: uno di 5,5 km. all’interno della Città ed alle mura, accessibile alle carrozzine, passeggini e alle persone che presentano difficoltà nel movimento e altri 2 percorsi di 13 e 17,5 km. che percorreranno le vie della Città per arrivare a passeggiare in mezzo al verde lungo il Muson dei Sassi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La partenza avverrà da Piazza Giorgione alle ore 9 e il ritorno sarà sempre in Piazza dove ci sarà ad attendere i partecipanti un ampio programma di intrattenimento e divertimento per grandi e piccini fino alle ore 14 all’insegna della spensieratezza; sarà un’occasione per stare insieme promuovendo lo stile di vita sano attraverso attività che generano Benessere. La piazza sarà suddivisa in aree: un’area dedicata alla Prevenzione e Sicurezza con dimostrazioni di primo soccorso, Pompieropoli per i bimbi e percorso sicurezza in bici e la presentazione del piano sicurezza del Comune. Un’area dedicata al relax e benessere: yoga della risata, bagni di suoni con tamburi e campane tibetane, musica, trucca bimbi e percorsi agility con i cani. Ed infine l’angolo della creatività con esposizione di quadri e dei lavori degli studenti delle scuole. Tante le iniziative e la varietà di persone coinvolte: Associazioni onlus, Associazioni sportive, Enti e varie realtà del territorio legate al benessere, staff dei centri commerciali, la partecipazione del mondo del volontariato. «Un vero gioco di squadra - afferma l’assessore, Sandra Piva – per un momento straordinario messo a disposizione della Comunità per favorire il Benessere con il coinvolgimento delle scuole.»

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Misteriosa scia luminosa solca i cieli tra le province di Treviso e Venezia

  • Sparisce di casa andando a fare la spesa: ritrovato nella notte

  • Finisce in acqua mentre gioca in giardino, bimba di due anni muore annegata

  • Ammoniaca vs candeggina: cosa uccide meglio i germi?

  • Ferma il bus per soccorrere un'anziana caduta: lei telefona per ringraziarlo

  • Entra nel sistema informatico dell'azienda e si accredita 4500 euro

Torna su
TrevisoToday è in caricamento