Dimore storiche in Veneto, ville sold-out: tutti con la mascherina

Un successo la decima "Giornata delle dimore storiche in Veneto". In provincia di Treviso boom di visitatori per Villa Tiepolo Passi a Carbonera e per il Castello San Salvatore

Il castello di San Salvatore visto dall'alto

Bilancio positivo per la decima giornata delle Dimore Storiche in Veneto organizzata dall'associazione Adsi. «Sold-out sostanzialmente per tutti i turni di visita delle 29 dimore private che domenica avevano programmato l'apertura gratuita - sottolinea il presidente regionale delle Dimore Storiche, Giulio Gidoni - nonostante si annunciasse una giornata meteorologicamente pessima».

Ordinati, armati tutti di mascherina, i visitatori si sono presentati alle porte di castelli, ville e palazzi con la evidente consapevolezza di trovarsi davanti ad una opportunità rara: visitare capolavori dell'architettura non sempre aperti al pubblico nonché accolti, spesso, direttamente dai padroni di casa. Nessun problema dal punto di vista delle norme anti-covid: gli ampi spazi a disposizione hanno consentito naturalmente il distanziamento sociale; ogni dimora inoltre è stata attrezzata a norma con disinfezione mani e misurazione della temperatura all'ingresso. «Ora serve lavorare per difendere questo patrimonio: dobbiamo operare in sinergia per consentire di mantenere in perfetta forma estetica questi immobili e valorizzarne la fruizione» ha rimarcato il presidente di Adsi Veneto.

Ad aprire domenica numerosi capolavori e luoghi curiosi tra i quali la Batteria Sant’Erasmo a Venezia, Palazzo Bollani, in centro storico, il Castello di Thiene e villa Valmarana ai Nani a Vicenza, la Casa degli Specchi a Padova, Villa Tiepolo Passi a Carbonera, Castello San Salvatore a Susegana (Treviso). E molte altre in collaborazione anche con l'associazione per le Ville Venete presieduta da Isabella Collalto. Curiosità: tra i soci fondatori di Adsi Nazionale (anno 1977) figura Gian Giacomo di Thiene che allora fu eletto primo Presidente nazionale. Si tratta del nonno dell'attuale Presidente nazionale: il vicentino Giacomo di Thiene.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Veneto zona arancione per un'altra settimana: «Penalizzati dall'ospedalizzazione»

  • Lascia un messaggio al bar: «Grazie, ho vinto quasi due milioni di euro»

  • Il papà più bello d'Italia? Ha 34 anni, è trevigiano ed è gay

  • Covid: l'intestino può essere responsabile della gravità e della risposta immunitaria

  • Gennaio 1985 la nevicata del secolo: il grande freddo a Treviso

  • Il sorriso di Claudia si spegne a soli 56 anni: fatali una malattia e il Covid

Torna su
TrevisoToday è in caricamento