rotate-mobile
Mercoledì, 1 Febbraio 2023
Attualità Centro / Piazza dei Signori

Commendatori e Cavalieri della Repubblica: 16 trevigiani premiati

Giovedì 15 dicembre, a Palazzo dei Trecento, il Prefetto di Treviso ha consegnato i diplomi dell’Ordine al merito della Repubblica Italiana. Tra i premiati il dottor Giorgio Palù e Chiara Casarin

Giovedì mattina, 15 dicembre, a Palazzo dei Trecento si è svolta la consegna delle onorificenze dell'Ordine al merito della Repubblica italiana attribuite dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella lo scorso 2 giugno.

La cerimonia solenne è stata aperta dall'esecuzione dell'Inno di Mameli cantato dal tenore Francesco Grollo, talento trevigiano, noto a livello internazionale. Dopo i saluti del Prefetto di Treviso, Angelo Sidoti, del presidente del consiglio comunale di Treviso Giancarlo Iannicelli e della vicepresidente della Provincia Bertelle, 16 cittadini trevigiani hanno ricevuto il riconoscimento per l'impegno profuso verso la Nazione, nel campo delle scienze, delle lettere, dell'economia, delle arti e di attività svolte a fini sociali, filantropici ed umanitari o per meritevoli servizi prestati nelle carriere civili e militari.

Premiazioni a Palazzo dei Trecento

Nel suo intervento il Prefetto Sidoti si è congratulato con gli insigniti ricordando che: «a loro dobbiamo ispirarci per incrementare, soprattutto nei giovani, un sentimento di fiducia e coraggio che ci spinga a dare sempre il meglio di noi stessi nell'attività quotidiana e ad essere generosi nell'andare incontro alle necessità degli altri». Alla cerimonia hanno preso parte anche i ragazzi dell'Associazione persone down di Treviso. Al termine dell'incontro il tradizionale scambio di auguri natalizi, con un brindisi offerto dall'azienda Cecchetto e la degustazione del gelato di Renzo e Fausto dell'associazione Gelato Veneto.

L'elenco dei premiati

Commendatori al Merito della Repubblica Italiana: Barbara Vogliano Baratto, Giorgio Palù e Daniele Marini.
Cavalieri al Merito della Repubblica Italiana: Paola Viola, Maria Concetta Verì, Francesco Masutti, Francesco Salvestrin, Albino Bertazzon, Giovanni Gatti, Stefano De Rui, Mauro Scipioni, Chiara Casarin, Francesca Steccanella, Carla Calcagnotto, Salvatore Carlozzo e Andrea Santarello.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Commendatori e Cavalieri della Repubblica: 16 trevigiani premiati

TrevisoToday è in caricamento