Treviso, al via il piano anti zanzare

Ieri è iniziato il programma dei trattamenti con larvicidi su tombini e fossati. Gli interventi partiranno dal centro storico e raggiungeranno tutti i quartieri della città

Iniziati a Treviso i trattamenti contro la zanzara tigre

Sono iniziati lunedì 20 aprile i primi trattamenti larvicidi su tombini e fossati previsti dal Piano Zanzare, voluto dall’Amministrazione comunale di Treviso per prevenire la proliferazione dell’Aedes albopictus (zanzara tigre).

Il piano antizanzare prevede una precisa zonizzazione e una calendarizzazione tale da prevedere interventi, nella prima tranche, su tombini e fossati e nella seconda su aree verdi e plessi scolastici. Dal 20 al 24 aprile si procederà dunque con i trattamenti larvicidi su tombini e caditoie mentre il 28 e 29 aprile sui fossati. Nel mese di maggio, dal 18 al 22 maggio si tornerà ad agire sui tombini. Gli interventi avverranno seguendo il seguente ordine: in Centro Storico (Zona A) 20 aprile, 18 maggio, 6 luglio, 10 agosto, 14 settembre, 12 ottobre e 9 novembre. Nei quartieri Santa Maria del Rovere, Fiera e Selvana 21 aprile, 19 maggio, 7 luglio, 11 agosto, 15 settembre, 13 ottobre e 10 novembre.

Nei quartieri di San Lazzaro, San Zeno, Sant’Angelo e Sant’Antonino (ZONA C) il programma prevede la disinfestazione il 22 aprile, 20 maggio, 8 luglio, 12 agosto, 16 settembre, 14 ottobre e 11 novembre.La Zona D, Canizzano, San Giuseppe e Santa Maria del Sile verrà invece trattata il 23 aprile, 21 maggio, 9 luglio, 13 agosto, 17 settembre, 15 ottobre e 12 novembre. Nella Zona E, che comprende Santa Bona, San Liberale, San Paolo, Monigo e San Pelajo si agirà nei giorni 24 aprile, 22 maggio, 10 luglio, 14 agosto, 18 settembre, 16 ottobre e 13 novembre. Anche quest’anno è prevista la distribuzione gratuita delle pastiglie larvicide ai privati secondo le modalità che verranno comunicate in base alle ulteriori misure che, eventualmente, verranno adottate per il contenimento del contagio da Coronavirus. «Abbiamo voluto programmare interventi specifici per garantire l’efficacia dei trattamenti - le parole dell’assessore all’Ambiente Alessandro Manera - In questo senso abbiamo messo a punto il piano antizanzare in base alla manutenzione del verde pubblico, inizialmente ferma per l’emergenza Coronavirus. Anche gli interventi nelle scuole saranno eventualmente riprogrammati in base alla riapertura delle attività didattiche».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ressa per le scarpe Lidl corsa all'acquisto: esaurite anche a Treviso

  • Cocaina e marijuana in casa, brigadiere dei carabinieri in manette

  • Covid, Zaia: «I dati in Veneto sono buoni, non meritiamo la zona arancione»

  • Malore improvviso al rifugio: 62enne muore tra le braccia della compagna

  • Pooh, nuovo disco dopo la morte di D'Orazio: «Le canzoni della nostra storia»

  • Non pagano l'affitto, i proprietari cambiano la serratura e li chiudono fuori

Torna su
TrevisoToday è in caricamento