Coronavirus, mascherine e gel igienizzanti per i carabinieri di Treviso

Donazione importante da parte del gruppo Geox-Diadora che ha consegnato oltre 2mila mascherine ai militari dell'Arma. Verranno distribuite ai Comandi di tutta la provincia

Il Gruppo Geox-Diadora nella mattina di martedì 31 marzo ha donato circa duemila mascherine chirurgiche e diversi flaconi di gel igienizzante al Comando provinciale dei Carabinieri di Treviso.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I presidi saranno distribuiti alle articolazioni provinciali, Compagnie e Stazioni, ai Carabinieri quotidianamente impegnati nei controlli per il rispetto delle restrizioni sulla mobilità e quindi maggiormente esposti al rischio di contagio da Coronavirus. Il Comando provinciale dell’Arma ringrazia il Gruppo Geox-Diadora per il gesto di attenzione nei riguardi dei Carabinieri che sono quotidianamente impegnati in ogni comunità della Provincia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19: allarme arancione in Veneto, Zaia temporeggia sull'ordinanza

  • L'auto si schianta fuori strada: morto un 22enne, due feriti gravi

  • Torna l'ora solare, quando vanno spostate le lancette

  • Vedelago, travolta e uccisa da un'auto di fronte al marito

  • Auto sbanda e si ribalta, conducente in ospedale: è gravissima

  • Focolaio Covid a La Madonnina di Treviso: trovate 9 persone positive

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento