rotate-mobile
Attualità Carbonera

Malattia incurabile, ex vicepreside dell'Astori muore a 42 anni

Elena Golfetto ha perso la vita a causa di un tumore che non le ha lasciato scampo. Aveva insegnato per anni a Mogliano Veneto: lascia il marito Massimiliano, i genitori e il fratello. Giovedì pomeriggio i funerali

Lunedì 4 ottobre è mancata all'affetto dei suoi cari Elena Golfetto, insegnante di soli 42 anni malata da tempo di tumore. Una malattia che, nonostante le cure intraprese all'ospedale Ca' Foncello, non le ha lasciato scampo.

Come riportato da "La Tribuna di Treviso", Elena era stata vicepreside all'istituto "Astori" di Mogliano Veneto dove aveva insegnato fino al giugno del 2019. L'insegnamento era la sua ragione di vita: dopo il diploma al Collegio Pio X di Treviso, si era laureata in Lettere all'Università Ca' Foscari di Venezia. Gioiosa ed entusiasta della vita, aveva trasmesso la sua passione anche ai tantissimi studenti che l'avevano avuta come professoressa. Oltre all'insegnamento, Elena è sempre stata una donna di grande fede: attiva nella diocesi di Treviso e nella comunità salesiana, si ispirava agli insegnamenti di Don Bosco. Negli anni di lavoro all'Astori si era dedicata soprattutto ad assistere gli alunni più in difficoltà, con grande spirito altruista. L'arte era l'altra sua grande passione: subito dopo la laurea aveva lavorato a Palazzo Grassi a Venezia e, negli ultimi anni, aveva iniziato a scrivere un libro su Palma il giovane che, purtroppo, non è riuscita a finire. Nel 2008 il matrimonio con Massimiliano che le è stato sempre vicino durante la malattia, fino al giorno del decesso avvenuto nella loro abitazione a Pezzan di Carbonera. A piangere Elena ci sono anche i genitori, il fratello Marco e tantissimi amici e colleghi conosciuti negli anni di insegnamento. I funerali saranno celebrati oggi pomeriggio, giovedì 7 ottobre, nella chiesa parrocchiale di Carbonera alle ore 15.30.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Malattia incurabile, ex vicepreside dell'Astori muore a 42 anni

TrevisoToday è in caricamento