Tragedia in Valle Aurina: fissata la data dei funerali di mamma Elisa

L'ultimo saluto a Elisa Montanucci sabato 27 giugno, alle ore 15, nella chiesa di Casale sul Sile: sarà sepolta nel cimitero del paese. Cerimonia aperta a tutti

Elisa Montanucci (Immagine tratta

Casale sul Sile si prepara a dare l'ultimo saluto a Elisa Montanucci, la mamma 40enne di Casale sul Sile morta martedì 23 giugno durante un'escursione con il marito e i due figli al lago di Gries, in Valle Aurina.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Come riportato da "Il Gazzettino di Treviso", i funerali saranno celebrati domani, sabato 27 giugno, nella chiesa di Casale sul Sile alle ore 15. Elisa Montanucci, originaria della provincia di Perugia ma residente da anni nella Marca, si trovava in Valle Aurina per qualche giorno di vacanza in compagnia del marito Fabio e dei figli di 8 e 10 anni. Fatale l'escursione al lago di Gries, in alta quota. Un sentiero non impegnativo anche se le pessime condizioni meteo e la stanchezza avevano convinto la famiglia a rientrare in albergo. Prima di iniziare il cammino di ritorno però Elisa ha deciso di continuare un po' da sola, superando un crinale per vedere come proseguiva il sentiero. Da quel momento i suoi familiari non l'hanno più vista: il marito Fabio Boscolo è riuscito a chiamarla al telefono per ben due volte prima della tragedia. Elisa si era persa, seguendo il sentiero sbagliato che l'ha portata, a sua insaputa, sul precipizio di un canalone. In un primo momento il marito ha provato ad andarle incontro utilizzando la posizione del Gps che Elisa gli aveva mandato su Telegram. Nella seconda telefonata Elisa ha detto al marito di essere in difficoltà, di non riuscire più a muoversi né di ritrovare la strada seguita solo pochi minuti prima. Il marito ha continuato a chiamarla a voce ma il rumore di una vicina cascata ha coperto le sue urla. Alla terza telefonata la mamma 40enne non ha più risposto. Il marito ha dato la giacca di Elisa al cane del Soccorso alpino, intervenuto sul posto. Poche ore più tardi il tragico ritrovamento. Elisa era precipitata nel canalone, morendo sul colpo. Sabato l'intera comunità di Casale sul Sile si stringerà ai suoi familiari per l'ultimo saluto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19: allarme arancione in Veneto, Zaia temporeggia sull'ordinanza

  • L'auto si schianta fuori strada: morto un 22enne, due feriti gravi

  • Torna l'ora solare, quando vanno spostate le lancette

  • Vedelago, travolta e uccisa da un'auto di fronte al marito

  • Focolaio Covid a La Madonnina di Treviso: trovate 9 persone positive

  • Covid, Zaia: «In arrivo nuova ordinanza per limitare gli assembramenti»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento