Emergenza caldo, il centro anziani apre le porte agli Over 65

Dal 15 luglio al 31 agosto i cittadini con più di 65 anni potranno recarsi in via Castello d’Amore a Treviso usufruendo, per chi lo verrà, anche del servizio di trasporto gratuito

Caldo torrido

Il Comune di Treviso ha attivato il servizio gratuito di accoglienza estiva per i cittadini residenti con più di 65 anni, realizzato in collaborazione con la Protezione Civile, Croce Rossa Italiana (sezione di Treviso) e Associazione Italiana Carabinieri (sezione di Treviso).

Emergenza-caldo_2020-2

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A partire 15 luglio fino al 31 agosto, tutti i pomeriggi, dal lunedì al venerdì dalle 15 alle 18.30 e domenica dalle 9 alle 12 e dalle 15 alle 18.30 i richiedenti potranno recarsi al centro anziani di via Castello d’Amore per affrontare la calura estiva ed evitare così il pericolo di malori e di patologie causate dall’esposizione prolungata alle alte temperature. La prenotazione del servizio (da effettuarsi entro le 13 del giorno precedente) è obbligatoria telefonando al numero verde 800 938 844 o inviando una mail a emergenzacaldo@comune.treviso.it. Si potrà inoltre usufruire del trasporto gratuito, telefonando con preavviso di due giorni al numero verde 800685090 nell’ambito del “Progetto Stacco” della Regione Veneto a cura di Csv Volontarinsieme di Treviso. «Anche in un momento difficile dovuto all’emergenza sanitaria e grazie al supporto del volontariato siamo riusciti ad offrire un servizio importante per affrontare la stagione estiva - le parole dell’assessore alle Politiche sociali, famiglia e disabilità, Gloria Tessarolo - Nel rispetto dei protocolli e delle misure precauzionali, verrà infatti data la possibilità a chi ne facesse richiesta di fuggire alla calura estiva per incontrare altre persone e passare le giornate in compagnia».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto frontale nella notte, muore allenatore del Ponzano amatori

  • Adriano Panatta sposa a 70 anni l'avvocato trevigiano Anna Bonamigo

  • Elezioni in Veneto: guida al voto per Referendum, Regionali e Amministrative

  • Omicidio di Willy, l'autore del post razzista è uno studente trevigiano

  • Un caso di Covid-19 all'asilo, in quarantena tre classi e una maestra

  • Truccavano gli esami di guida, autoscuola trevigiana nella bufera

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento