rotate-mobile
Attualità Sant'Antonino / Piazzale dell'Ospedale

Tumore al seno: equipe da Londra a Treviso per studiare la ricostruzione mammaria

Nuove visite di équipe dall’estero nei reparti di Chirurgia Plastica e Senologica guidati dai medici Giorgio Berna e Cristian Rizzetto. Il plauso del direttore generale, Francesco Benazzi: «Importante riconoscimento dall'estero»

Sale operatorie del Ca’ Foncello sempre più internazionali: non è la prima volta che dall’estero arrivino a Treviso dei professionisti per assistere a interventi chirurgici di ricostruzione mammaria effettuati dall’équipe di Chirurgia Plastica, diretta dal dottor Giorgio Berna, e di Chirurgia Senologica, guidata dal dottor Cristian Rizzetto.

Due giorni fa è stata la volta di quattro chirurghi provenienti dall'ospedale St. Barts di Londra, MS Laura Johnson, MS Natalie Allen, MS Jennifer Hu, MS Imran Iman che hanno potuto assistere in diretta a due interventi di chirurgia ricostruttiva immediata prepettorale dopo mastectomia. Il livello di eccellenza raggiunto dalle équipe senologiche e di chirurgia plastica dell’ospedale di Treviso ha varcato da tempo i confini nazionali poiché settimanalmente giungono medici dall'estero per assistere a questo tipo di chirurgia che permette alle donne di recuperare la loro salute e la loro femminilità. L’interesse dall’estero per il valido lavoro svolto dai professionisti del Ca’ Foncello si va ad aggiungere a quello che arriva anche dal territorio extra Ulss 2 poiché ai due reparti trevigiani si rivolgono, per questo tipo di interventi ricostruttivi, molte pazienti anche da fuori provincia.

Il commento

«Mi congratulo con i dottori Rizzetto e Berna e con tutti i loro collaboratori per l’eccellenza del loro lavoro svolto e per i volumi di attività che affrontano quotidianamente anche per ridurre le liste d’attesa - le parole del direttore generale, Francesco Benazzi -. Credo che poter offrire un valido supporto alle donne che hanno dovuto affrontare il cancro al seno sia un traguardo importante per la nostra Ulss che va continuamente migliorato con aggiornamento e approccio multidisciplinare, così come oggi viene fatto e così come ci viene riconosciuto anche dall’estero». 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tumore al seno: equipe da Londra a Treviso per studiare la ricostruzione mammaria

TrevisoToday è in caricamento