menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Le ex Poste di Treviso

Le ex Poste di Treviso

Ex Poste di Treviso al Comune, trattativa con il Demanio

L'amministrazione comunale sarebbe vicina all'acquisizione dell'edificio di tre piani tra Via Santa Caterina e Via Carlo Alberto. In cambio ex Dogana e Palazzo Scotti

Trattative in corso per l'acquisizione delle ex poste di Treviso, l'edificio di tre piani posizionato tra via Santa Caterina e Via Carlo Alberto. Comune e Demanio avevano iniziato a discutere la vendità già prima del lockdown ma, dopo l'arrivo del Covid-19, le trattative si erano interrotte. La speranza dell'amministrazione guidata dal sindaco Mario Conte è quella di poter chiudere la compravendita al più presto in modo da rilevare le ex Poste per ristrutturare l'immobile e adibirlo ad uffici ed eventuali spazi per la biblioteca.

Come riportato da "La Tribuna di Treviso", fino a pochi mesi fa l'edificio era di proprietà di Coni Servizi che l'ha ceduto al Demanio nei mesi scorsi. Lo stabile, confinante con il liceo artistico, si trova in codizioni di totale abbandono al punto che alcuni calcinacci sono finiti in strada nei giorni scorsi. I lavori di sistemazione quindi saranno ingenti nel caso in cui il Comune riuscisse a rilevare lo stabile. In cambio delle ex Poste l'amministrazione vorrebbe cedere al Demanio l'area dell'ex Dogana (dove dovrebbe sorgere la nuova sede dell'Agenzia delle Dogane e dei Monopoli) e Palazzo Scotti. Un'acquisizione molto importante per riqualificare uno degli edifici storici del centro di Treviso.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Con un "gratta e vinci" da 5 euro ne vince 500mila

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Ladri armati dentro casa, agricoltore picchiato e derubato

  • Attualità

    Conegliano, l'ospedale di comunità torna Covid free

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento