menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il sacrario di Fagarè

Il sacrario di Fagarè

Sacrario di Fagarè, cerimonia di tumulazione di cinque caduti della Grande Guerra

I resti saranno traslati dalla parrocchia di “Santi Giuseppe e Colombano” di Pero Breda di Piave

Si svolgerà sabato 7 dicembre, a Pero e presso il Sacrario Militare di Fagarè della Battaglia, la cerimonia di tumulazione di 5 caduti della Prima Guerra Mondiale traslati dalla parrocchia di “Santi Giuseppe e Colombano” di Pero Breda di Piave. Alla cerimonia saranno presenti il Comandante delle Forze Operative Nord, il Generale di Corpo d’Armata Amedeo Sperotto, il Commissario Generale per le Onoranze ai Caduti, il Generale di Divisione Alessandro Veltri, il prefetto di Treviso, Maria Rosaria Laganà ed il sindaco di Breda di Piave, Moreno Rossetto.

Il 12 novembre 2018, il prof. Alfonso Beninatto, riferì al Commissariato per le Onoranze ai Caduti, a nome della Parrocchia di “Santi Giuseppe e Colombano” di Pero di Breda di Piave, che erano stati rinvenuti, durante i lavori di ristrutturazione del sagrato, i resti mortali mineralizzati di cinque militari italiani caduti durante la Grande Guerra, probabilmente ivi tumulati in seconda sepoltura, che erano contenuti indistintamente in un’unica bara su cui erano apposte cinque targhette riportante i loro nomi, il grado ed il reparto di appartenenza. Le spoglie ritrovate appartengono al soldato Giovanni Buosi, al capitano Umberto Buosi, al soldato Luigi Moro, al soldato Giovanni Romanello e al soldato Pietro Vido.

Ne è seguito un sopralluogo da parte del personale del Commissariato avvenuto lo scorso maggio. Sono state effettuate le opportune ricerche e il Comune di Breda di Piave ha individuato i pronipoti dei 5 Caduti, i quali sono stati informati del ritrovamento e della traslazione nel vicino Sacrario Militare di Fagarè. La cerimonia si svolgerà a Pero, alle 9.30, presso la Chiesa parrocchiale “Santi Giuseppe e Colombano” dove verrà celebrata una Santa Messa. Al termine della funzione religiosa la celebrazione proseguirà presso il Sacrario Militare di Fagarè con la benedizione delle urne e la tumulazione dei cinque caduti. Alla cerimonia di sabato parteciperanno pertanto anche i discendenti dei caduti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Coniglietto intrappolato nel camino: salvato dai pompieri

  • Eventi

    La lotta alla Mafia di Falcone e Borsellino raccontata da Pietro Grasso

  • Attualità

    Premio “Giuseppe Mazzotti” Juniores: prorogata la scadenza del bando

Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento