menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

A Falzè un'iniziativa dei genitori per dotare di nuovi computer la scuola elementare

Con l'obiettivo di raccogliere fondi per l'acquisto di materiale didattico per gli alunni, si è svolta nella sede dell'associazione Pedrè di Fabio Botton la prima “Giornata dello scolaro”

SERNAGLIA DELLA BATTAGLIA Associazione Pedrè, famiglie e Comune in campo per mettere a disposizione nuovi computer alla scuola elementare di Falzè di Piave. Con l'obiettivo di raccogliere fondi per l'acquisto di materiale didattico per gli alunni, domenica 20 maggio si è svolta nella sede dell'associazione Pedrè presieduta da Fabio Botton la prima “Giornata dello scolaro”, che ha avuto come momento clou un pranzo comunitario. In accordo con l'amministrazione comunale di Sernaglia della Battaglia e con la dirigente scolastica Giuliana Barazzuol, i genitori degli allievi si sono attivati per reperire i fondi per rinnovare la dotazione di strumenti informatici dell'istituto, che il Comune renderà operativi nel più breve tempo possibile.

Al pranzo domenicale hanno partecipato più di 200 commensali tra adulti e bambini. Il menu è stato a base di cacciagione, gentilmente offerta da un gruppo di cacciatori locali. Il pranzo è proseguito con una lotteria informale gestita dai genitori degli alunni. Mamme e papà ringraziano tutti coloro i quali hanno messo a disposizione i premi, il gruppo anziani di Falzè che ha contribuito con un'offerta economica e l'associazione Pedrè che ha concesso la struttura in cui si è svolto il pranzo che ha permesso di raccogliere la bella cifra di 3.150 euro, somma che sarà destinata interamente all'acquisto di pc per la scuola elementare di Falzè. Un sincero “Grazie” è andato anche all'amministrazione comunale guidata dal sindaco Sonia Fregolent, a tutte le maestre di Falzè che hanno partecipato attivamente alla riuscita  della manifestazione e a tutti i genitori e parenti degli alunni.

“Visto il successo riscontrato dall'evento di domenica scorsa, stiamo valutando di ripetere questa iniziativa affinché possa diventare una tradizione per la comunità locale” afferma Botton. Anche il Comune, come detto, farà la propria parte: “I nostri tecnici si occuperanno di rendere pienamente operativi, in tempi brevi, i computer acquistati dalle famiglie degli alunni all'elementare di Falzè” conferma il sindaco, senatrice Sonia Fregolent, che ricorda “il ruolo svolto negli ultimi anni dall'amministrazione comunale, che ha fornito alle scuole strumenti informatici per circa 20.000 euro”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Monastier, nuova tecnica 3D per gli interventi a spalla e ginocchio

  • Cronaca

    Coniglietto intrappolato nel camino: salvato dai pompieri

  • Eventi

    La lotta alla Mafia di Falcone e Borsellino raccontata da Pietro Grasso

  • Attualità

    Premio “Giuseppe Mazzotti” Juniores: prorogata la scadenza del bando

Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento