Federestauro, il nuovo presidente è l'imprenditore trevigiano Alberto Rui

Nuova nomina per Alberto Rui, imprenditore amministratore di Artedilia a Vittorio Veneto. Fino ad oggi aveva ricoperto l’incarico di Console di Assocastelli in Veneto

A destra Alberto Rui, neo presidente di Federestauro, con il barone Ivan Drogo Inglese presidente di Assocastelli

Assocastelli, l’associazione italiana dei gestori e dei proprietari di dimore e residenze d’epoca e storiche, sorta nel 2015, aveva iniziato a promuovere e valorizzare il settore del restauro creando al proprio interno il Gruppo per la Conservazione e il Restauro del Patrimonio Architettonico d’Epoca e Storico, con 50 iscritti che nel tempo sono arrivati a essere oltre 100. In seguito la decisione di annunciare la nascita, proprio da questo gruppo, di Federestauro la federazione italiana delle imprese e delle professioni del restauro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tutto avrebbe dovuto avvenire durante il Salone dell’Arte e del Restauro di Firenze, programmato per il prossimo maggio 2020, ma la situazione generale collegata al Covid 19 ha fatto mutare i programmi. “Quindi si è deciso di accellerare e dare vita a Federestauro anche in questo momento particolare” afferma Ivan Drogo Inglese presidente di Assocastelli “perché l’economia del Paese e il settore del restauro ne hanno bisogno”. La presidenza viene affidata a Alberto Rui, imprenditore amministratore della Artedilia di Vittorio Veneto, che fino ad oggi aveva ricoperto l’incarico di Console di Assocastelli in Veneto. Al suo posto, in questo ruolo di rappresentanza territoriale, subentra Cesare Feiffer, architetto e docente universitario. Porre l’architetto al centro del “Sistema Restauro Italia” e portare l’intero comparto a rappresentare almeno l’1% del pil nazionale. Ma anche utilizzare in esclusiva l’Heritage Bonus, il fondo per il sostegno degli interventi di conservazione e restauro del patrimonio architettonico d’epoca e storico. Federestauro si muoverà attraverso il network denominato “Architetti di Federestauro”. Sono già una trentina i professionisti selezionati in tutta Italia e tra questi figurano Bruno Gabbiani presidente di Ala Assoarchitetti, lo stesso Cesare Feiffer e Angelo Grella da poco nominato presidente dell’Associazione Ville Venete dell’Adige.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19: allarme arancione in Veneto, Zaia temporeggia sull'ordinanza

  • Torna l'ora solare, quando vanno spostate le lancette

  • Nuovo Dpcm, Conte ha firmato: ecco che cosa cambia da lunedì

  • Pranzo tra amici si trasforma in un focolaio Covid: trovati quindici positivi

  • Covid, Zaia: «In arrivo nuova ordinanza per limitare gli assembramenti»

  • Focolaio Covid a La Madonnina di Treviso: trovate 9 persone positive

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento