rotate-mobile
Venerdì, 19 Aprile 2024
Attualità Via Alzaia sul Sile

Festival Anthropica in Restera, Conte a Zappia: «Valutiamo il futuro insieme»

Il sindaco di Treviso tende la mano al presidente dell'associazione La Pulperia che nella mattinata di ieri aveva deciso di dire addio al progetto artistico in Restera

Dopo che ieri il presidente del Festival Anthropica, Michele Zappia, ha deciso di chiudere definitivamente la sua esperienza lungo il Sile durata sette anni, oggi il sindaco di Treviso Mario Conte ha scelto di tendere una mano a tutti gli artisti del collettivo. «In questi anni non c'è stato alcun passo indietro del Comune rispetto al progetto artistico lungo la Restera, infatti le dichiarazioni di Zappia mi hanno particolarmente colpito. Lui è un amico, ma sono comunque rammaricato per quanto successo visto che non trovo corretto dire che le Istituzioni sono state assenti - dichiara il primo cittadino trevigiano - Abbiamo sempre garantito il supporto economico e progettuale a Zappia e, nonostante le sue dichiarazioni di ieri, auspico ancora che il progetto cresca. Bisogna però trovare i fondi e non arrendersi, così come fare i conti con il periodo storico pandemico visto anche che questo è il primo esercizio finanziario che risente pesantemente delle conseguenze dal Covid.

«Propongo dunque di lavorare tutti insieme per cercare di trovare una soluzione, anche perché l'obiettivo futuro è quello di far crescere la città insieme con gli artisti - continua Conte - Spero quindi che Anthropica vada avanti. Bisogna però sedersi intorno ad un tavolo e capire come proseguire uniti. In ogni caso, nelle prossime ore capirò con lui se ci sono i presupposti per andare avanti».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Festival Anthropica in Restera, Conte a Zappia: «Valutiamo il futuro insieme»

TrevisoToday è in caricamento