Attualità Castelfranco Veneto

Terremoto a radio Birikina, dopo vent'anni Paolo Baruzzo lascia Festival Show

Il coordinatore e co-presentatore della manifestazione del network radiofonico di Castelfranco Veneto ha cessato il rapporto di lavoro con la società che organizzava il tour

Per venti estati consecutive questi erano i giorni della finale del tour, dopo aver toccato per tutta la stagione le più importanti città e località di vacanza. Ora è assai incerto il futuro di Festival show. Di certo finisce un'era: Paolo Baruzzo esce di scena. Il coordinatore e co-presentatore che aveva disegnato i connotati all'evento di punta di Radio Birikina e Radio Bella & Monella ha cessato il rapporto di lavoro con la società che organizzava il tour. Sembrava un rapporto indelebile, ma dopo vent'anni di successi è terminata questa  collaborazione strategica che ha portato la kermesse sul podio dei tour musicali estivi più importanti d'Italia. Il sentore che qualcosa si fosse incagliato era evidente constatando che altre grandi radio areali che producono un evento estivo simile a Festival Show avevano dato continuità al loro spettacolo con i big della musica adattandolo alle regole imposte dal covid per i live. Radio Bruno in Emilia Romagna e Radio Norba al sud ("Battiti live" approdato su Italia 1) non si sono fermate né quest'anno, né addirittura l'anno scorso.

Paolo BAruzzo con Anna Safroncik, l'ultima presentatrice di Festival Show nel 2019-2

Un grande assente in queste due ultime estati è stato invece il tour delle radio di Castelfranco Veneto che con Festival Show facevano numeri da record per l'imponenza della produzione, il ricco cast artistico, le presentatrici (ogni anno un nome di grande prestigio) e le folle di spettatori  richiamate in ogni città toccata dall'evento. Elisa, Fabio Rovazzi, Arisa, Loredana Berte', Francesca Michielin, Max Pezzali, Nina Zilli, Umberto Tozzi, Il Volo, The Kolors, Elodie, Anna Tatangelo, Roby Facchinetti, Elettra Lamborghini, Annalisa, Francesco Gabbani, Ermal Meta, Alex Britti, Baby K, Raf, Luca Carboni sono solo alcuni dei numerosissimi ospiti protagonisti a Festival Show. Serena Autieri, Luisa Corna, Giorgia Palmas, Bianca Guaccero, Giorgia Surina, Lorena Bianchetti, Adriana Volpe e Anna Safroncik alcune delle apprezzate presentatrice, avvicendatesi nelle varie edizioni, affiancando Paolo Baruzzo sul palcoscenico. 

Le miss con a capo Mauro Casarin, l'orchestra del maestro Diego Basso, i balletti coreografati da Etienne Jean Marie e il maestoso impianto luci di Renato Neri erano ingredienti fissi, identificativi di una formula di spettacolo adatta ad un largo target. Padova, Mestre, Trieste, Verona, Chioggia, Bibione, Jesolo, Bibione, Caorle, Lignano Sabbiadoro, Brescia, Udine alcune delle città in cui l'evento era di casa, caratterizzandone la stagione estiva. Organizzate negli anni anche varie edizioni straordinarie per capodanno a Jesolo. 

Paolo Baruzzo con Elisa e Adriana Volpe-2

La direzione commerciale di Mariano Sannito aveva portato ad annoverare fra i partner grandi brand: da Fiat a Ricola, Branca Menta, Amen, San Carlo, Diadora, Consorzio del Prosecco, Vodafone, Sterilgarda. 

Al capolinea quindi il rapporto fra Baruzzo e Festival Show. L'estate termina con questa inaspettata notizia. La gestione di Baruzzo era considerata di grande affidabilità e  professionalità. Il suo nome era identificato con lo spettacolo: sceglieva ogni anno la presentatrice, pianificava le date avendo conquistato la fiducia delle istituzioni, coordinava l'intera filiera organizzativa e individuava i fornitori: era di fatto il punto di riferimento per tutto lo staff. La Regione Veneto condivideva il progetto fin dalle selezioni del Casting giovani che precedeva il tour estivo. Ha avuto in azienda un ruolo di primo piano, portando avanti la rassegna musicale  con caparbietà e tenacia, puntando ogni anno a far crescere il brand nato nel 2000. Festival Show ha conquistato traguardi insperati, basti pensare alle quattro finali dal 2014 al 2017 in Arena a Verona e le ultime due edizioni 2018 e 2019 concluse in Piazza Unità d'Italia a Trieste. Ha avuto risonanza nazionale: negli ultimi anni le immagini sono state trasmesse da Real Time. Questa manifestazione ha raccolto nelle piazze oltre 650.000 euro per la fondazione Città della speranza. 

Con l'uscita  dello "storico" coordinatore  inevitabilmente si chiude un ciclo, durato vent'anni. Difficile ora immaginare il futuro di questo applaudito show con le sue inconfondibili caratteristiche di maestosità. Le stesse caratteristiche che avevano contribuito ad affermarlo con grandissimo successo in più regioni. I potenti riflettori sono rimasti spenti due anni agli occhi delle istituzioni, degli sponsor, del mondo artistico, degli addetti ai lavori, dei media e di tutto il pubblico. C'è chi lo paragonava per certi versi al Festivalbar.

Paolo Baruzzo con Anna Safroncik e Anna Tatangelo-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terremoto a radio Birikina, dopo vent'anni Paolo Baruzzo lascia Festival Show

TrevisoToday è in caricamento