Pedalata contro la fibrosi cistica: ci sarà anche Matteo Marzotto

Il 9 novembre a Treviso, appuntamento con la volata charity a sostegno della ricerca sulla malattia genetica grave più diffusa. Nelle varie tappe postazioni per la distribuzione dei ciclamini

In foto: Matteo Marzotto

Grazie a Crédit Agricole FriulAdria, il periodo di Campagna Nazionale di Fondazione Ricerca Fibrosi Cistica si prolunga fino al 9 novembre, con l’appuntamento sportivo-charity “Una pedalata per la Ricerca”.

In sella per la volata solidale a sostegno dell'attività scientifica promossa da FFC, il presidente di Fondazione Matteo Marzotto, il direttore generale di Crédit Agricole FriulAdria Carlo Piana, i campioni di ciclismo Max Lelli e Daniele Bennati, e con loro anche Edoardo Hensemberger, giovane malato di fibrosi cistica, testimonial di FFC, e altri 40 tra dipendenti del gruppo bancario, cittadini, volontari FFC e appassionati di ciclismo. Partenza e arrivo dalla città di Treviso con tappe a Oderzo, Sacile e Conegliano. Il ritrovo è alle ore 10, in Viale della Repubblica, di fronte alla sede della filiale trevigiana del gruppo bancario. L’evento, promosso da Crédit Agricole FriulAdria a sostegno di Fondazione Ricerca Fibrosi Cistica e patrocinato dal Comune di Treviso, contribuisce al supporto del progetto strategico FFC “Task Force for Cystic Fibrosis”, attualmente in fase preclinica. Lo studio punta ad individuare un farmaco per la mutazione più diffusa in fibrosi cistica, la F508del. Il team italiano all’opera sul progetto ha individuato un composto promettente, e l’obiettivo è di giungere nel 2021 a uno studio clinico sull’uomo. Ad ogni sosta, i volontari delle delegazioni e dei gruppi di sostegno saranno presenti con speciali postazioni per la distribuzione dei ciclamini, fiori simbolo della ricerca FC, presso le sedi del gruppo bancario: a Oderzo in via Umberto I, 2 (offerta ciclamini dalle 9 alle 11:30); a Sacile in Piazza del Popolo, 67 (offerta ciclamini dalle 10 alle 12:30); a Conegliano in via F. Cavallotti, 12 (offerta ciclamini dalle 12 alle 14:30); a Treviso (per l’arrivo) in via Felissent,1 (offerta ciclamini dalle 13:30 alle 16). Alle ore 19, festeggiamenti e aperitivo a “Il cantiere Art Gallery”, in viale della Repubblica 5, a Lancenigo. Per tutta la giornata sarà possibile contribuire con un'offerta a favore della ricerca sulla malattia genetica grave più diffusa in Italia, che interessa 2 milioni e mezzo di portatori sani, una persona ogni 25. Una coppia composta da due portatori sani ha, ad ogni gravidanza, una probabilità su quattro di trasmettere la malattia ai propri figli. L’iniziativa si inserisce tra i numerosi eventi promossi in occasione della XVII Campagna Nazionale di sensibilizzazione e raccolta fondi che, per tutto il mese di ottobre, ha coinvolto 10mila i volontari in 2000 piazze italiane a sostegno della ricerca.

Per informazioni sull'iniziativa e su come partecipare, contattare Francesca Morbioli al numero 045 8127029 o via email all'indirizzo francesca.morbioli@fibrosicisticaricerca.it.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: cos'è il saturimetro e perchè potrebbe salvarti la vita

  • Neve e vento forte, scatta l'allerta meteo in Veneto

  • Natale e Capodanno: trovato il modo per festeggiare

  • Una settimana di agonia dopo il malore, morto Remo Sernagiotto

  • Festa in casa con 42 persone, vicini chiamano i carabinieri

  • Suicida a 44 anni, indagato il marito per maltrattamenti

Torna su
TrevisoToday è in caricamento