rotate-mobile
Attualità Preganziol / Via Sant'Urbano

Addio a Fiorella Gasparini, paladina delle cure alternative contro il cancro

La commerciante di Preganziol è mancata mercoledì 10 novembre a 53 anni. Nel 2013 le era stato diagnosticato un cancro ai tessuti muscolari. Seguitissima sui social, lascia il marito Erik e una figlia

Per otto anni ha lottato con tutte le sue forze contro un leiomiosarcoma (tumore dei tessuti muscolari) che, mercoledì 10 novembre, l'ha strappata per sempre all'affetto dei suoi cari. Fiorella Gasparini aveva 53 anni e, per moltissime persone, è stata un simbolo delle cure alternative contro il cancro. Seguitissima sui social, era titolare del negozio di bomboniere "L'amorino d'argento".

Come riportato da "La Tribuna di Treviso", Fiorella aveva scoperto la malattia nel 2013. Da quel giorno ha deciso di raccontare il suo calvario sui social, balzando agli onori della cronaca per la sua scelta di utilizzare farmaci a base di cannabis per curarsi. Innumerevoli i suoi appelli al presidente del Veneto, Luca Zaia, e al sistema sanitario regionale in cui chiedeva l'approvazione dei protocolli sanitari per le cure alternative. Nel 2020 aveva vissuto il lockdown e la pandemia da paziente oncologica, raccontando ai suoi numerosissimi followers le sue paure e la sua enorme forza di volontà. Centinaia i messaggi comparsi in Rete non appena ha iniziato a diffondersi la notizia della sua scomparsa. La commerciante di Preganziol lascia il marito Erik con cui si era risposata nei mesi scorsi e una figlia da poco maggiorenne. Con grande gioia Fiorella era riuscita a vederla prendere la patente. Proprio lei che, nel 2019, aveva sofferto e lottato contro la decisione dell'Ulss 2 di revocarle la licenza di guida. Il decesso è avvenuto all'hospice "Casa dei Gelsi". La data dei funerali verrà fissata nelle prossime ore.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Addio a Fiorella Gasparini, paladina delle cure alternative contro il cancro

TrevisoToday è in caricamento