Montebelluna, protesta contro il Governo: migliaia di bigliettini gettati in strada

Mercoledì 18 novembre la protesta in pieno centro. Migliaia di fogliettini firmati "Il vostro Prometeo" sono stati lasciati per terra. Indaga la polizia locale

I bigliettini contro il Governo

"Noi italiani non facciamo la guerra ai bambini, ai vercchi, alle donne. Noi facciamo la guerra al nostro governo nemico delle libertà nazionali, al nostro cieco testardo crudele governo che non sa darci né pace né pane e ci nutre solo d'odio e illusioni. Viva la libertà! Viva l'Italia!"

E' il messaggio scritto in migliaia di bigliettini gettati nelle strade e nelle piazze del centro di Montebelluna mercoledì 18 novembre. Il firmatario si è identificato come "Il vostro Prometeo", riferimento al personaggio della mitologia greca che aveva rubato il fuoco agli dei per donarlo ai mortali in un chiaro segno di rivolta verso l'autorità. Una protesta che, questa mattina, ha lasciato letteralmente sgomenti molti cittadini di Montebelluna in un mercoledì segnato dall'assenza del mercato settimanale dopo la decisione del Comune di sospenderlo a causa dell'ordinanza regionale anti-Covid. Sulla vicenda stanno indagando la polizia locale e i carabinieri di Montebelluna. Secondo i dati finora raccolti, a anche attraverso le ristorazioni delle telecamere poste in centro, pare che i responsabili dell’accaduto siano entrati in azione a partire dalle 2.15 circa della scorsa notte, provenendo dalla zona del Comparto 5. Si tratterebbe di due individui che, a volto coperto, e muniti di grandi sacchi, hanno compiuto il blitz indisturbati. L’imbrattamento ha riguardato le aree centrali della città - Piazza Jean Monnet, l’area di Fronte il Municipio, parte di Corso Mazzini, e l’area a sud di Piazza Dall’Armi. E' chiaro però che non si tratta di una semplice bravata ma di un gesto pensato e ragionato per lanciare un chiaro messaggio alle istituzioni. Le immagini delle videocamere di sorveglianza presenti in centro potrebbero essere di grande aiuto alle indagini. Il personale di Contarina è stato impegnato per tutta la mattina nelle operazioni di pulizia di strade e piazze del centro. Una seconda pulizia delle strade verrà fatta giovedì mattina.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Neve e vento forte, scatta l'allerta meteo in Veneto

  • Natale e Capodanno: trovato il modo per festeggiare

  • Covid, nuova ordinanza di Zaia: «Riapriamo i negozi di medie e grandi dimensioni al sabato»

  • Una settimana di agonia dopo il malore, morto Remo Sernagiotto

  • Festa in casa con 42 persone, vicini chiamano i carabinieri

  • Festa nel locale con 120 persone: blitz di polizia, polizia locale e carabinieri

Torna su
TrevisoToday è in caricamento