Venerdì, 24 Settembre 2021
Attualità Pieve di Soligo

Fondazione di Comunità ha un nuovo presidente: è Loris Balliana

Il nuovo CdA è entrato in carica ufficialmente mercoledì. Vicepresidente è Oliviero Beni, ex dirigente dell’Ulss2

È tempo di rinnovamento per Fondazione di Comunità che, dopo aver approvato il nuovo statuto, ha eletto il Consiglio di Amministrazione che la accompagnerà per i prossimi tre anni.

Tutti e sette i consiglieri proposti dall’ Assemblea dei Donatori, dal Coordinamento Volontariato e dai Fondatori di FdC (28 Comuni, Banca della Marca e ULSS2 Marca Trevigiana) hanno accettato l’ incarico e messo a disposizione le proprie competenze ed il proprio tempo per raccogliere l’ eredità lasciata dal CdA uscente rappresentato da Fiorenzo Fantinel.

Il nuovo CdA è composto dal Presidente Loris Balliana, rappresentante dell’Assemblea dei Donatori di FdC; dal suo Vice Oliviero Beni, ex dirigente dell’Ulss2; e dai consiglieri Marco Caliandro, presidente del Coordinamento Volontariato Sinistra Piave; Mattia Perencin, sindaco di Farra di Soligo; Francesco Polo, direttore del Centro Culturale Humanitas di Conegliano; Giovanni Sallemi, direttore dell’IPAB  Casa Tomitano-Boccassin di Motta di Livenza e Mirco Villanova, sindaco di Sernaglia della Battaglia.

«Innanzitutto un ringraziamento al Presidente uscente Fiorenzo Fantinel e ai membri del precedente Consiglio di Amministrazione che hanno portato avanti Fondazione per molti anni – afferma il neo presidente Loris Balliana – Mi rendo conto che sarà un impegno intenso perché il periodo post pandemia in cui siamo entrati ci obbliga a grandi cambiamenti e a particolare attenzione verso le comunità. Ho trovato nel CdA un clima fattivo e di collaborazione. Questo mi fa pensare che si riuscirà a fare un buon lavoro per il territorio e la Comunità».

Un Consiglio di Amministrazione che da subito ha fatto quadrato, concretamente attorno al tavolo, a rappresentare idealmente lo spirito di coesione e condivisione che lo anima, con la volontà di accompagnare Fondazione di Comunità in questo momento di cambiamento e che si può cogliere come una opportunità per coinvolgere maggiormente istituzioni, aziende, volontari e stakeholders in generale con l’obiettivo di sostenere le fragilità della nostra Comunità, per una “migliore qualità di vita”, che è la mission di FdC.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fondazione di Comunità ha un nuovo presidente: è Loris Balliana

TrevisoToday è in caricamento