L'istituto Cerletti ospita il quinto forum Italo-Latino Americano sulle Pmi

Le delegazioni del V Forum Italo-Latino Americano sulle piccole e medie imprese, composte da ministri e rappresentanti di oltre 20 Paesi dell’America latina, in visita a Conegliano

La delegazione composta da Ministri, organizzazioni governative e rappresentanti della PMI dei paesi dell’America Latina che partecipano al V Forum Italo-Latino americano sulle PMI promosso dall’Organizzazione Intergovernativa Italo Latinoamericana-IILA, Ministero degli Affari Esteri, Università di Padova e Promex (Azienda speciale della CCIAA) apre le tre giornate di incontri e confronti con una visita nelle terre del Prosecco patrimonio Unesco.

La convention, giunta alla quinta edizione, è il più grande evento bilaterale mai avvenuto in Veneto, con 150 delegati tra ministri, vice-ministri, sottosegretari, dirigenti ministeriali, agenzie d sviluppo, centri di formazione e imprenditori provenienti da 20 paesi latinoamericani e caraibici. Una grande occasione per intensificare la cooperazione economica su base territoriale con un’attenzione particolare alla sostenibilità, che in questo caso significa non puntare semplicemente su accordi commerciali ma su partenariati industriali. Per raccontare l’eccellenza della produzione vitivinicola del Veneto il Forum parte dalla Scuola Enologica Cerletti, la più antica d’Italia, cuore della ricerca e della formazione in campo vitivinicolo e agrario. Un vero e proprio Campus dedicato alla viticoltura, all’enologia e all’agraria che oggi è il centro di un network territoriale che dialoga e collabora con organizzazioni, enti pubblici e aziende del settore vitivinicolo.

05_Cerletti28-10-2019-2

«Siamo stati onorati di poter accogliere nel nostro campus l’illustre delegazione che nei prossimi giorni parteciperà al V Forum Italo-Latino Americano sulle PMI. Da anni la nostra scuola è inserita in un programma di cooperazione internazionale per gli scambi formativi, inviando i propri studenti in scuole anche del Sud America e ospitando i giovani studenti che seguono il percorso inverso. – spiega Mariagrazia Morgan, Preside dell’Istituto G.B. Cerletti di Conegliano alla platea internazionale – Siamo convinti che la mobilità internazionale in entrata e in uscita di studenti, ma anche di insegnanti, sia importantissima per crescere e per aprire la nostra mente al mondo» Il Forum Italo-Latino americano sulle PMI è uno spazio di dialogo sulle politiche pubbliche, le opportunità commerciali e le collaborazioni tecnologiche tra le piccole e medie imprese per lo sviluppo regionale sostenibile. Il Forum è nato dall’accordo unanime dei ministri degli affari esteri dei paesi membri dell’IILA. La delegazione di ministri, vice-ministri, sottosegretari, dirigenti ministeriali, agenzie d sviluppo, centri di formazione e imprenditori dei paesi latino americani dopo l’accoglienza nella scuola con il saluto da parte del Prefetto Dott.ssa Maria Rosaria Laganà, ha visitato il Museo Manzoni ospitato all’interno dell’istituto. Luogo che racconta l’eccellenza della ricerca e dell’innovazione in viticoltura portata avanti dal professor Luigi Manzoni che ha dato origine ai vitigni autoctoni Incrocio Manzoni.  Il museo e la scuola ospiteranno il prossimo 16 e 17 novembre la seconda edizione del Concorso Nazionale vini Incrocio Manzoni. «Vi porto i saluti di tutti i sindaci delle 460 comunità disseminate sul tutto il territorio nazionale che fanno parte dell’Associazione Città del Vino – Floriano Zambon, Presidente Nazionale Città del Vino – Siete a Conegliano, una comunità di 36mila abitanti che lega il suo nome alla tradizione vitivinicola e a questo importante istituto, oggi capoluogo di un territorio unico quale le Colline di Conegliano Valdobbiadene». La delegazione composta da rappresentati di Argentina, Bolivia, Brasile, Cile, Colombia, Costa Rica, Cuba, Ecuador, El Salvador, Guatemala, Haiti, Honduras, Messico, Nicaragua, Pana, Perù, Repubblica Dominicana, Uruguaye Venezuela ha proseguito la sua visita nel territorio Unesco della Colline di Conegliano e Valdobbiadene con la visita al Consorzio Tutela Prosecco Superiore Conegliano Valdobbiadene Docg, alla cantina Val D’Oca e alla Distilleria Castagner.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ressa per le scarpe Lidl corsa all'acquisto: esaurite anche a Treviso

  • Cocaina e marijuana in casa, brigadiere dei carabinieri in manette

  • Covid, Zaia: «I dati in Veneto sono buoni, non meritiamo la zona arancione»

  • Malore improvviso al rifugio: 62enne muore tra le braccia della compagna

  • Pooh, nuovo disco dopo la morte di D'Orazio: «Le canzoni della nostra storia»

  • Non pagano l'affitto, i proprietari cambiano la serratura e li chiudono fuori

Torna su
TrevisoToday è in caricamento