Martedì, 28 Settembre 2021
Attualità San Polo di Piave

Malattia incurabile, il sorriso di Franca si spegne a soli 52 anni

Figura di riferimento della cantina "Leo Nardin 1923", lottava da anni contro un melanoma. Lascia il marito Francesco e la figlia Chiara. I funerali giovedì 3 dicembre a Roncadelle

Roncadelle in lutto per la scomparsa di Franca Nardin, colonna portante della cantina "Leo Nardin 1923", gestita insieme al fratello Stefano con grande entusiasmo e passione. Aveva solo 52 anni e, ormai da diverso tempo, stava lottando contro un melanoma.

Laureata in Giurisprudenza all'Università di Ferrara, era conosciuta da moltissime persone nella zona di Ormelle e San Polo di Piave dove oggi viene ricordata per la sua grande cultura, il sorriso e l'entusiasmo contagioso di grandissima ispirazione per chi ha avuto la fortuna di conoscerla. Da 25 anni era sposata con Francesco e proprio quest'anno i due coniugi avevano festeggiato lo speciale anniversario. Dalla loro unione era nata la figlia Chiara. La malattia l'aveva costretta negli ultimi anni a continue cure e ricoveri senza spegnere mai però il suo sorriso ed entusiasmo. I colleghi della cantina "Leo Nardin 1923" l'hanno salutata con una toccante lettera condivisa sui social. «Se c’è un grandissimo insegnamento che Franca ci ha lasciato è che non c’è titolo, menzione o successo che valgono quanto il valore delle relazioni umane, che lei riusciva ad intrattenere con cura e profonda sincerità. Siamo convinti che il suo ricordo ci guiderà sempre, alla ricerca della massima realizzazione del nostro potenziale, per migliorarci sempre di più e per seguire le nostre passioni con entusiasmo e amore per la vita». I funerali di Franca saranno celebrati domani, giovedì 3 dicembre, alle ore 14.30 nella chiesa di Roncadelle.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Malattia incurabile, il sorriso di Franca si spegne a soli 52 anni

TrevisoToday è in caricamento