rotate-mobile

Un orso si aggira nelle prealpi trevigiane: avvistamenti a Fregona e Cordignano

Il 5 giugno le foto-trappole usate per la caccia ai cinghiali hanno immortalato un giovane esemplare maschio che è stato attirato dal mangime-esca. Si tratte dello stesso orso registrato a Fregona il 27 e 29 maggio, a Revine Campei e a Sonego

Un orso bruno, già avvistato il 27 e 29 maggio a Fregona, a Revine Campei (lungo un sentiero che conduce al Pizzoc) e il località Sonego, è ricomparso il 5 giugno, nel cuore della notte, a Cordignano. Anche questa volta, come nei prevedenti avvistamenti, il plantigrado è stato immortalato alle 4 del mattino dalle foto-trappole di alcuni cacciatori di cinghiali: l'animale, un giovane maschio, è stato attirato da del mangime-esca e dopo aver pasteggiato si è diretto verso il bosco, nel Cansiglio. Malgrado le rassicurazioni circa l'allontanamento dal nostro territorio (si ipotizza una sua provenienza dalla Slovenia), cresce l'apprensione tra i residenti delle comunità delle Prealpi trevigiane. E' del resto ancora viva l'eco di quanto avvenuto solo poche settimane fa in Trentino.

Nel video qui di seguito le immagini della fototrappola dei cacciatori del Comprensorio alpino 34 di Fregona.

Si parla di

Video popolari

TrevisoToday è in caricamento