menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La piccola Emma Vitulli

La piccola Emma Vitulli

Stroncata dall'influenza a dieci anni: oltre 600 persone per l'ultimo saluto a Emma

Lunedì mattina, 3 febbraio, sono stati celebrati a Silea i funerali della piccola Emma Vitulli. Centinaia di persone presenti. Il parroco: «Ci ha lasciato una grande lezione di vita»

Lunedì mattina la chiesa di Silea era stracolma di persone per i funerali di Emma Vitulli, la bambina di soli 10 anni morta martedì scorso per una rara complicanza neurologica post-infettiva legata al virus dell’influenza di tipo B.

Tra gli oltre 600 fedeli presenti alla cerimonia c'erano anche le maestre e i compagni di scuola della piccola Emma. Si è trattato di una messa semplice e molto toccante, impreziosita dall'omelia del parroco don Luciano Traverso che ha ricordato come Emma abbia lasciato a tutti un'importante lezione di vita:  il valore di una vita non dipende da quanto si vive, ma dal come si vive. Il momento più toccante è stato il saluto della mamma di Emma al piccolo feretro bianco in partenza verso il cimitero. La comunità di Silea si è stretta con grande partecipazione intorno a mamma Piera e papà Marco, assieme ai due fratelli, Alex e Matteo, di 21 e 11 anni. Non solo una famiglia distrutta dal dolore ma un intero paese ancora oggi in lutto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Monastier, nuova tecnica 3D per gli interventi a spalla e ginocchio

  • Cronaca

    Coniglietto intrappolato nel camino: salvato dai pompieri

  • Eventi

    La lotta alla Mafia di Falcone e Borsellino raccontata da Pietro Grasso

  • Attualità

    Premio “Giuseppe Mazzotti” Juniores: prorogata la scadenza del bando

Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento