Al mercato con il passeggino: le rubano borsa, chiavi e portafoglio

Il furto è avvenuto martedì mattina, 4 febbraio, in Borgo Mazzini ai danni di una giovane mamma a passeggio con la sua bambina. L'episodio è stato subito denunciato alla Questura

In foto la borsa rubata al mercato

Erano le 10.15 di martedì 4 febbraio quando una giovane mamma di origini straniere ma residente nella Marca è stata vittima di un furto avvenuto in Borgo Mazzini, mentre si trovava al mercato di Treviso. La donna stava camminando spingendo il passeggino con dentro la figlioletta.

E' bastato un attimo di distrazione perché un ladro le si avvicinasse portandole via la borsa appoggiata sul manubrio della carrozzina. La borsa era utilizzata dalla donna per tenere i vestiti di ricambio e tutto il necessario per la sua bambina. La sfortuna ha voluto che, ieri mattina, dentro la borsa ci fossero anche il portafoglio della donna e il portachiavi (a forma di faccina sorridente) con le chiavi dell'auto, una Fiat punto. Il ladro è riuscito a fuggire con la borsa tra la folla. Spaventata per l'accaduto alla giovane non è rimasto altro da fare che recarsi in Questura per la denuncia del furto. Al momento del ladro non sembra esserci traccia. La mamma derubata ha deciso allora di rivolgere un appello a chiunque si trovasse in zona ieri mattina nella speranza di poter recuperare almeno uno degli oggetti persi. Chiunque pensi di aver visto o trovato la borsa in foto o un portachiavi a forma di smile è pregato di segnalarlo alle forze dell'ordine.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Neve e vento forte, scatta l'allerta meteo in Veneto

  • Covid, nuova ordinanza di Zaia: «Riapriamo i negozi di medie e grandi dimensioni al sabato»

  • Una settimana di agonia dopo il malore, morto Remo Sernagiotto

  • Festa in casa con 42 persone, vicini chiamano i carabinieri

  • Festa nel locale con 120 persone: blitz di polizia, polizia locale e carabinieri

  • Incidente mortale in Treviso Mare: motociclista muore a 61 anni

Torna su
TrevisoToday è in caricamento