menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il Gambero Rosso trovato lungo la Peressina (Foto tratta da Facebook)

Il Gambero Rosso trovato lungo la Peressina (Foto tratta da Facebook)

Gambero rosso della Louisiana trovato lungo il canale della Peressina

Il curioso avvistamento è avvenuto a Oderzo nei giorni scorsi. Le fotografie, condivise sui social, hanno suscitato grande curiosità. In molti però sostengono sia dannoso per gli argini

Corpo robusto, carapace granuloso, colorazione rosso scuro. L'animale fotografato in questi giorni lungo le sponde del canale Peressina a Oderzo sembrerebbe avere tutte le caratteristiche di un Gambero Rosso della Louisiana.

Una specie decisamente insolita per i fiumi della provincia di Treviso. Proprio per questo le immagini dell'animale condivise nelle scorse ore sui social hanno suscitato molta curiosità tra i residenti della zona. In molti si sono chiesti da dove sia arrivato il gambero, probabilmente abbandonato vicino al canale da un collezionista di animali esotici. Sta di fatto che il crostaceo si sta aggirando libero da alcuni giorni nelle vicinanze del canale opitergino e se per molti, potrebbe rappresentare una curiosa novità, alcuni utenti segnalano come questo animale possa rivelarsi molto dannoso per l’intensa attività di scavo con cui danneggia gli argini dei fiumi e sporca le acque. Il gambero rosso, inoltre, può avere impatti negativi sulle attività di acquacoltura di specie ornamentali e, in casi estremi, può trasmettere malattie infettive all'uomo come la tularemia. Una presenza da non sottovalutare dunque anche se, per il momento, l'animale resta ancora in libertà.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Amazon, due nuovi depositi di smistamento nella Marca

Auto e moto

Cambio gomme invernali: scatta l'obbligo di montare le estive

social

Domenica 11 aprile: accadde oggi, santo del giorno, oroscopo

Salute

A Monastier il nuovo hub vaccinale anti-Covid per le aziende venete

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento