menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto tratta da Google Immagini

Foto tratta da Google Immagini

Guasto più grave del previsto: Maserada ancora senza gas e acqua calda

Continuano i lavori in Viale Caccianiga, trasformato in un campo di battaglia dai lavori per il ripristino del gas metano in città. Residenti e negozianti infuriati per il danno subito

Il guasto alla rete del gas metano che sta paralizzando in queste ore il Comune di Maserada si è rivelato molto più grave del previsto. I lavori per la bonifica delle condotte interrate dovranno continuare ad oltranza anche per tutta la giornata di oggi.

L'impresa Ap Reti gas spera di riuscire ad attivare le prime utenze nella serata di mercoledì ma il grosso del lavoro non sembra sarà completato prima di giovedì. A dirlo è l'amministrazione comunale stessa che, sul suo sito, sta cercando in queste ore di tenere il più possibile aggiornati i cittadini sull'evoluzione dei lavori. «Comprendiamo il disagio che questo evento sta causando alle singole famiglie e alle attività commerciali, purtroppo però si tratta di guasti tecnici non facilmente prevedibili» scrive il Comune. Nel frattempo però molti cittadini sono comprensibilmente andati su tutte le furie per l'inconveniente. A pagare il prezzo più alto sono soprattutto negozi e attività come bar e ristoranti che nelle ultime ore hanno dovuto tenere chiuse le cucine per la mancanza di gas e acqua calda. La speranza è che la situazione possa tornare alla normalità il prima possibile.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Casa

Ammoniaca vs Candeggina: chi uccide meglio i germi?

Attualità

Roncade: messo in vendita il centro commerciale Arsenale

Attualità

Covid alle superiori: «Metà dei contagi non è avvenuta a scuola»

Attualità

Asolo, malore sul lavoro: dipendente comunale muore a 44 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Meteo

    Caldo anomalo nella Marca: «Da sabato temperature in calo»

  • Aziende

    «Positiva la scelta di istituire un ministero per la disabilità»

Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento