Venerdì, 25 Giugno 2021
Attualità

Visita del Generale Figliuolo in Veneto: «Da giugno le vaccinazioni in azienda»

Giovedì 13 maggio la visita all'hub vaccinale di Marghera insieme ai vertici della Regione: «Veneto prima Regione in Italia per numero di Over 80 e 70enni vaccinati, attese oltre 20 milioni di dosi»

Zaia, Figliuolo e l'assessore Lanzarin

«Il Veneto ha 1300 persone schierate tutti i giorni nella campagna vaccinale. Abbiamo già inoculato 2 milioni e 200mila dosi, significa che una persona su due residente in Veneto ha ricevuto almeno una dose. Le vaccinazioni dei 50enni stanno continuando e da lunedì apriremo le prenotazioni ai 40enni. In base alle popolazioni target, il Veneto ha svuotato i suoi ospedali grazie alla campagna vaccinale». Giovedì 13 maggio Luca Zaia inizia con queste parole l'incontro con il Generale Figliuolo in visita al centro vaccini di Marghera.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il Generale ha commentato: «Quando si fa squadra, si vince: finora sono oltre 25 milioni le dosi somministrate in Italia. Il Veneto è la prima regione per numero di vaccinazioni fatte a Over 80 e 70enni - ha annunciato Figliuolo - Oggi sono arrivate le nuovi dosi Pfizer ed entro fine maggio prevediamo di ricevere 117 milioni di dosi a livello nazionale. La vaccinazione è un insieme di scienza e organizzazione - ha spiegato il Generale - Tutti i vaccini possono salvare la vita. Da giugno inizieranno le vaccinazioni in azienda se la fornitura da 20 milioni di dosi sarà confermata. L'idea è quella non fare magazzino a livello nazionale ma di dare un via libera a tutte le classi d'età sotto i 40 anni. Oltre alle vaccinazioni in azienda, quindi, vogliamo portare avanti in parallelo anche le vaccinazioni per 30enni e 20enni». Sulle vaccinazioni in farmacia: «L'accordo è stato siglato, oltre 530 farmacie hanno aderito in Veneto. Non appena le forniture di Johnson&Johnson saranno adeguate, ci si potrà vaccinare anche in farmacia. AstraZeneca è un vaccino sicuro e utilizzabile, in Inghilterra lo hanno ricevuto 21 milioni di persone. Pfizer e Moderna, vaccini con Rna messaggero, possono essere portati a 42 giorni tra la prima e la seconda dose senza problemi. In questo modo si potrà somministrare un maggior numero di dosi» ha concluso il Generale.

Il video della diretta

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Visita del Generale Figliuolo in Veneto: «Da giugno le vaccinazioni in azienda»

TrevisoToday è in caricamento