Geox, cooperativa Venere in liquidazione: «Tutelare contratti e posti di lavoro»

Nella Marca 247 dipendenti con contratto a tempo indeterminato e circa 130 lavoratori in somministrazione hanno ricevuto gli stipendi di luglio ma c'è agitazione per il futuro

La doccia fredda è arrivata la scorsa settimana, quando il Consorzio Cgs, con sede a Milano, è stato messo in liquidazione dal commissario. Nella pancia di Cgs la cooperativa Venere, alla quale Xlog Srl, società controllata da Geox per la gestione dei magazzini del montebellunese, ha affidato in appalto il servizio di movimentazione merci e che conta nel trevigiano 247 dipendenti diretti a contratto a tempo indeterminato e circa 130 lavoratori in somministrazione, assunti per gestire il picco di commesse stagionali.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sulla vicenda la Filt Cgil di Treviso, Fit Cisl e Uil Trasporti, si sono subito attivati aprendo una trattativa con Xlog e Geox e convocando per la giornata di oggi, martedì 11 agosto, le assemblee con i lavoratori. «Come Cgil ci siamo subito mossi chiedendo il pagamento in surroga innanzitutto degli stipendi di luglio e poi di tutte le altre spettanze. Pertanto, partendo da questa richiesta, per quel che riguarda spettanze e arretrati dei lavoratori, nel giro di pochi giorni siamo riusciti a costruire con le società un confronto produttivo che ha portato Xlog ad agire in surroga alla coop Venere e, come committente, pagare direttamente gli stipendi di luglio – ha spiegato Samantha Gallo, segretario generale Filt Cgil di Treviso – Un segnale importante che dimostra l’impegno dell’azienda e ci fa confidare nella disponibilità della stessa a farsi carico anche delle eventuali inadempienze economiche di Venere, qualora di verificassero a seguito della liquidazione del Consorzio Cgs. Dentro il quadro della responsabilità in solido, il percorso che abbiamo intrapreso mira a conservare la totalità dei posti di lavoro – aggiunge Samantha Gallo – prendendo in considerazione la possibilità di Xlog, data dalle clausole dell’appalto, di recedere dal contratto e identificare una nuova cooperativa affidataria del servizio. Un passaggio che dovrà prevedere l’assunzione dell’intero personale di Venere e, nel massimo rispetto e nell’applicazione piena del Ccnl di riferimento, il mantenimento delle rispettive posizioni economiche e contrattuali di ogni singolo lavoratore, nonché - conclude - garantire la continuità occupazionale anche agli interinali almeno fino alla fine della stagione e della gestione dei resi a magazzino».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto frontale nella notte, muore allenatore del Ponzano amatori

  • Adriano Panatta sposa a 70 anni l'avvocato trevigiano Anna Bonamigo

  • Omicidio di Willy, l'autore del post razzista è uno studente trevigiano

  • Mister Italia 2020, un 27enne di Mogliano vince la fascia di Mister Fitness

  • Un caso di Covid-19 all'asilo, in quarantena tre classi e una maestra

  • Truccavano gli esami di guida, autoscuola trevigiana nella bufera

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento