rotate-mobile
Sabato, 28 Gennaio 2023
Attualità San Lazzaro

San Lazzaro piange Germano Malacchini, allenò migliaia di trevigiani

Aveva 84 anni ed era tra i fondatori della Condor San Lazzaro. In molti lo ricordano come allenatore dell'Aurora Calcio e del Cornuda Crocetta. Lascia moglie e quattro figli, sabato 21 gennaio il funerale

Il calcio trevigiano perde una delle sue figure simbolo: Germano Malacchini è mancato all'affetto dei suoi cari nella notte tra martedì 17 e mercoledì 18 gennaio. Aveva 84 anni e aveva trascorso gran parte della sua vita nel quartiere di San Lazzaro, a Treviso.

Come riporta il "Gazzettino di Treviso", Malacchini era tra i fondatori della squadra di calcio dilettantistica Condor San Lazzaro. Durante la sua carriera da allenatore, Germano aveva seguito e cresciuto migliaia di giovani trevigiani. Gli esordi da mister erano avvenuti nelle squadre parrocchiali di Treviso ma ben presto Malacchini si era fatto conoscere nelle realtà di calcio giovanila a Silea, Dosson e dintorni, lasciando un segno importante con l'Aurora Calcio e il Cornuda Crocetta. Un allenatore che ha formato non solo calciatori ma anche futuri allenatori come Renato Buso e Gianni Bortoletto. Al calcio Malacchini ha dato anima e corpo, gran parte dei suoi weekend li ha spesi su un campo da calcio, senza rimpianti ma sempre pronto a trasmettere ai giovani l'idea che lo sport fosse l'occasione migliore per trascorrere del tempo insieme. Instaurando sempre ottimi rapporti con i suoi calciatori, Malacchini ha ottenuto anche importanti risultati in carriera. Insegnante all'istituto agrario di Zero Branco, a piangerlo oggi ci sono la moglie Gianna Brugnera e i suoi quattro figli: Riccardo, Laura, Andrea, Marco. L'ultimo saluto domani mattina, sabato 21 gennaio, alle ore 10 nella chiesa parrocchiale della sua San Lazzaro. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Lazzaro piange Germano Malacchini, allenò migliaia di trevigiani

TrevisoToday è in caricamento