Addio all'imprenditore Gianfranco Pivato: stroncato dal male a 68 anni

Paese in lutto per la scomparsa del conosciutissimo imprenditore. Era stato consigliere comunale e sostenendo sempre il partito leghista. Lascia la moglie e due figli

In foto Gianfranco Pivato

Nel pomeriggio di mercoledì 26 febbraio l'imprenditore Gianfranco Pivato si è spento all'hospice Casa dei Gelsi dove si trovava ricoverato a causa di un tumore contro cui stava lottando ormai da diversi anni.

Come riportato da "Il Gazzettino di Treviso", la notizia della sua scomparsa ha gettato nello sconforto non solo i familiari ma anche le tantissime persone che lo avevano conosciuto. Pivato aveva 68 anni. Era prima di tutto un imprenditore: Dopo la laurea in Tecniche ortopediche nel 1973, all'Università di Genova, Pivato è diventato responsabile di reparto della sanitaria-ortopedia Garbelotto di Treviso. Cinque anni dopo la decisione di mettersi in proprio, aprendo la sua azienda specializzata in sedie a rotelle per persone disabili. Un'impresa diventata in pochi anni leader del settore regalando grandi soddisfazioni all'imprenditore. L'altra sua grande passione era senza dubbio quella per la politica. Leghista convinto, era stato consigliere comunale di Paese durante l'amministrazione Pietrobon e, nel 2018, aveva confezionato la bandiera leghista per il raduno di Pontida. Gli animali e la musica sono state le altre sue grandi passioni. Negli ultimi anni la malattia non aveva scalfito il suo carattere sicuro e intraprendente. Oggi lo piangono la moglie, i figli Fabrizio con Eleonora e Leonardo con Elisa, il cognato e parenti e amici tutti. A seguito dell’ordinanza del Ministero della Salute e della Regione Veneto, in accordo con la Diocesi di Treviso, il rito funebre sarà celebrato in forma privata alla presenza dei soli familiari, sabato 29 febbraio alle ore 10 nella chiesa arcipretale di Paese, partendo dall’hospice “Casa dei Gelsi” alle ore 9,40. Dopo la cerimonia la salma di Gianfranco Pivato sarà cremata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Remo Sernagiotto ricoverato al Ca' Foncello: «Condizioni disperate»

  • Malore improvviso al rifugio: 62enne muore tra le braccia della compagna

  • Pooh, nuovo disco dopo la morte di D'Orazio: «Le canzoni della nostra storia»

  • Zaia, nuova ordinanza: «Capienza ridotta in negozi e centri commerciali»

  • Se n'é andata Paola Maiorana, voce storica delle radio private trevigiane

  • Covid, Zaia: «Treviso è in area critica per i ricoveri ospedalieri»

Torna su
TrevisoToday è in caricamento