menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Gina Carraro con il sindaco e l'assessore alla cultura di Vedelago

Gina Carraro con il sindaco e l'assessore alla cultura di Vedelago

Nonna Gina spegne 103 candeline: è la più anziana di Vedelago

Gina Carraro, classe 1918, è stata festeggiata da sindaco e assessore alla Cultura di Vedelago come cittadina più anziana del paese. L'unica uscita che si concede è dall'estetista

Gina Carraro, classe 1918, è nata proprio l’anno in cui si concludeva la Prima Guerra Mondiale e, giovedì 28 gennaio, ha compiuto la bellezza di 103 anni. Forte e caparbia, è sempre stata una donna spigliata e brillante.

Mamma di quattro figli, nonna di otto nipoti e bisnonna di dieci, era andata a servizio a Genova, con altre ragazze di Vedelago per poi iniziare a lavorare nella “filanda” di Vedelago una volta rientrata in provincia di Treviso. Una forza della natura, nonostante la vita con lei sia stata dura: sposata con Vittorio Pasqualotto si è trovata a crescere un bimbo durante la Guerra mentre il marito era prigioniero in Russia. Da lui non ebbe notizia per molto tempo, fino a quando tornò dopo sei anni con i segni tangibili sul corpo e sull’animo. Ebbe poi altri tre figli. Oggi vive una vita serena, con l’affetto dei suoi cari, nella propria casa e l’unica uscita che si concede è per andare dall’estetista. Giovedì 28 gennaio il sindaco, Cristina Andretta, e l'assessore alla cultura, Denisse Braccio, sono passate a farle gli auguri e a consegnarle un mazzo di fiori ed una pergamena con un augurio personale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Tre pasticcerie trevigiane in sfida a Cake Star

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento