rotate-mobile
Martedì, 7 Febbraio 2023
Attualità Trevignano

Trevignano piange Gino Pozzebon, ex sindaco e imprenditore

Aveva 82 anni e la scorsa primavera si era ricandidato alle elezioni comunali ottenendo il 45% dei voti. Lascia la moglie Gabriella e il figlio Ivo. L'ultimo saluto mercoledì 4 gennaio alle ore 15.30

Gino Pozzebon è mancato all'affetto dei suoi cari nel secondo giorno del nuovo anno, lunedì 2 gennaio. Imprenditore e amato sindaco di Trevignano dal 1993 al 2002, aveva 82 anni.

Nato il 29 marzo del 1940, Pozzebon aveva cominciato a lavorare giovanissimo a 14 anni per poi emigrare, valigia alla mano, a Milano dov'era stato assunto all’Autobianchi, da lì l'attività imprenditoriale e amministrativa che l'aveva portato a fondare la Pozzebon Impianti Elettrici. Sempre disponibile, gentile, galantuomo ha speso la vita al servizio della sua attività e della comunità. Combattente fino all'ultimo, la scorsa primavera aveva deciso di rimettersi in gioco ricandidandosi alle elezioni comunali con la lista civica "Progetto Trevignano" ottenendo il 45% dei consensi e venendo nominato consigliere comunale, ruolo abbandonato lo scorso luglio. A piangerlo oggi la moglie Gabriella e il figlio Ivo uniti ad amici e parenti tutti. L'ultimo saluto sarà celebrato domani, mercoledì 4 gennaio, alle ore 15.30, nella chiesa parrocchiale di Trevignano.

Il ricordo della sua lista civica

La lista civica "Progetto Trevignano", appresa la notizia della scomparsa di Pozzebon, ha voluto dedicargli queste parole: «Ti ricorderemo con il tuo sorriso, per la tua tenacia e i tuoi modi di fare. Lascia un grande vuoto ma una grande eredità. Sarà compito nostro portare avanti le tue battaglie, i tuoi progetti, il tuo ricordo. Buon viaggio Gino».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trevignano piange Gino Pozzebon, ex sindaco e imprenditore

TrevisoToday è in caricamento