menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

XV edizione di Gioie Musicali 2019: al via i laboratori e le masterclass

Il Festival richiama ad Asolo i tanti talenti che hanno frequentato le prime edizioni e che poi hanno intrapreso brillanti carriere nel mondo della musica e dello spettacolo

La quindicesima edizione del Festival musicale giovanile internazionale Gioie Musicali - “Quindici netti, netti”, come indica il titolo che richiama una frase di Madama Butterfly nell’omonima opera pucciniana – richiama ad Asolo i tanti talenti che hanno frequentato le prime edizioni e che poi hanno intrapreso brillanti carriere nel mondo della musica e dello spettacolo. Così la manifestazione realizzata dall’associazione Musikdrama con la direzione artistica e progettuale di Elisabetta Maschio, inizia lunedì 1 luglio i suoi laboratori con l’attrice Federica Rosellini, che fu tra i primi partecipanti a Gioie Musicali e che lo scorso anno ha vinto il Premio nuovo IMAIE al Festival del Cinema di Venezia e il Premio Hystrio Mariangela Melato. E s’intitola proprio “Madama Butterfly” il laboratorio di teatro corporeo tenuto dall’attrice, da oggi al 6 luglio, al Teatro E. Duse di Asolo, dove sabato 6 luglio (ore 21,30) andrà anche in scena l’omonimo ideato da Rosellini per l’occasione, con Elvira Berarducci, Barbara Mattavelli e i partecipanti al laboratorio stesso.

Sarà quello anche il momento iniziale del Festival che si svolgerà da 6 al 14 luglio, e che anche quest’anno, per la terza volta, si fregia della Medaglia del Presidente della Repubblica, oltre che di importanti patrocini internazionali (Parlamento Europeo e Consolato del Giappone di Milano). Ma nella prima settimana di luglio Asolo sarà un’autentica fucina di idee e di musica per i giovani, con i laboratori dedicati a varie fasce d’età, dai bambini della scuola d’infanzia ai giovani musicisti. In questa edizione speciale dei 15 anni, alcuni nuovi appuntamenti vanno ad aggiungersi ad altri confermati negli anni grazie alla grande partecipazione dei bambini e ragazzi.

Il Laboratorio di creatività musicale e improvvisazione (8-12 luglio) si svolgerà in diverse sedi del centro di Asolo e avrà come docenti Francesco Socal (Minimal Klezmer etc), Daniele Vianello (Ska J, Lunaria, etc) e Matteo Minotto (Friedrich Micio)

Il Laboratorio orchestrale musiche da film tenuto dal trombettista, compositore e arrangiatore Mike Applebaum, si svolgerà a Villa Flangini di Asolo dal 6 al 14 luglio

Il Laboratorio di formazione orchestrale su programma sinfonico diretto da Elisabetta Maschio si svolgerà nella chiesa di San Gottardo e nei locali ad Asolo Centro, dal 9 al 13 luglio.

Il Laboratorio per ensemble di arpe (6-14 luglio) sarà condotto da Tiziana Tornari a Villa Flangini di Asolo.

Il Laboratorio Grandi musiche per piccole orecchie, a cura di Cristina De Bortoli, si svolgerà al Convento dei SS. Pietro e Paolo di Asolo domenica 7 luglio (inizio ore 10.30)

Inoltre, dal 5 luglio inizieranno anche le masterclass rivolte a musicisti diplomati e non con concertisti del panorama internazionale, però ad un costo ridotto proprio perché la crescita e la formazione possano essere più accessibili; è anche questo l’impegno dell’associazione Musikdrama che nel borgo di Asolo porta grandi professionisti come la violinista Madeleine Carruzzo (masterclass dal 5 al 9 luglio), prima donna ad entrare tra le fila dei Berliner Philharmoniker, o la solista violoncellista  Miriam Prandi (7-10 luglio), anche lei “debuttante” quindici anni fa a Gioie Musicali ed oggi affermata concertistam il violista Georgy Kovalev (6-9 luglio) vincitore del Bashmet International Competition e musicista dell’orchestra di Gidon Kremer e di altre importanti orchestre internazionali. Elisabetta Battaglia, soprano che ha calcato i palcoscenici di importanti teatri lirici dalla Scala al Massimo di Palermo, sotto la guida delle importanti bacchette di Muti e Gavazzeni terrà la sua masterclass dal 2 al 20 luglio.

IL CARTELLONE

Il programma deli appuntamenti musicali prenderà il via domenica 7 luglio, alle 21,30: la Sala della Ragione di Asolo accoglierà “Quel genio di Leonardo! L'enigma musicale di Leonardo da Vinci”, conversazione musicale a cura di Stefano Trevisi che metterà in luce alcuni aspetti nascosti da Leonardo perfettamente in evidenza.

Lunedì 8 luglio, alle 21,30, ancora in Sala della Ragione, il Concerto lirico con gli allievi del corso di canto lirico di Elisabetta Battaglia (al pianoforte Anastasia Rodionova e Andea Corazzin)

Martedì 9 luglio, sempre in Sala della Ragione (ore 21,30), Concerto degli allievi delle masterclass di violino, viola e violoncello di Madeleine Carruzzo,  Georgy Kovalev e Miriam Prandi (al pianoforte, Fabio Sormani)

Mercoledì 10 luglio al Teatro Duse di Asolo (ore 21,30) Concerto di Giancarlo Palena, fisarmonica, vincitore del Concorso nazionale di Piove di Sacco.

Giovedì 11 luglio nel chiostro del Museo di Santa Caterina a Treviso (ore 21,30), nell’ambito della rassegna “Musei d’Estate” realizzata da Asolo Musica, “Gioie Musicali” con Madeleine Carruzzo e Teresa Storer, violini; Georgy Kovalev, viola, Miriam Prandi e Riccardo Baldizzi, violoncelli (musiche di Schubert).

Venerdì 12 luglio alla Sala della Ragione di Asolo (ore 18.30) Viola 2 Viola, Bruno Giuranna e Georgy Kovalev: due generazioni della grande tradizione violistica a confronto, con una doppia intervista a cura di Stefano Trevisi. Alle 21,30 il Teatro Duse accoglierà il Concerto di creatività musicale con Francesco Socal, Daniele Vianello, i Fredrich Micio e i partecipanti a Gioie Musicali

Sabato 13 luglio alle 21,30 nella Chiesa di San Gottardo di Asolo, concerto sinfonico con Madeleine Carruzzo, Georgy Kovalev, Miriam Prandi e Orchestra di Gioie Musicali diretta da Elisabetta Maschio (musiche di Mozart e Schumann)

Domenica 14 luglio alle 21,30 nella Chiesa di San Gottardo di Asolo, Concerto dell’orchestra giovanile “La Réjouissance” con gli allievi del laboratorio orchestrale, direttore Mike Applebaum .

Sabato 20 luglio alle 21,30, epilogo all’Auditorium “P.M. Ferraro” di Altivole, con il Concerto lirico di Elisabetta Battaglia, con Anastasia Rodionova e Andea Corazzin al pianoforte.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Casa

Ammoniaca vs Candeggina: chi uccide meglio i germi?

Attualità

Roncade: messo in vendita il centro commerciale Arsenale

social

Tre pasticcerie trevigiane in sfida a Cake Star

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Meteo

    Caldo anomalo nella Marca: «Da sabato temperature in calo»

  • Aziende

    «Positiva la scelta di istituire un ministero per la disabilità»

Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento