menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Gioie musicali, il campus delle Arti al teatro Duse

Concerto durante il quale si esibiranno giovani musicisti già brillantemente diplomati o già distintisi in concorsi nazionali e internazionali: quelli che si candidano autorevolmente, insomma, ad essere i protagonisti dei palcoscenici di domani

ASOLO Gioie Musicali, il Festival che celebra la gioia della grande musica tra i giovani e i giovanissimi che sta proponendo la sua XIV edizione ad Asolo, è soprattutto una rete di relazioni nazionali ed internazionali tra Orchestre, Associazioni e Maestri che, come Elisabetta Maschio che ha ideato e dirige il Festival asolano, investono energie ed esperienza nella formazione di giovani musicisti Ed è proprio dalla collaborazione con una di queste realtà, il Campus delle Arti di Bassano del Grappa che nasce il concerto che Gioie Musicali proporrà mercoledì 25 luglio (ore 21,30) al Teatro Duse di Asolo.

Concerto durante il quale si esibiranno giovani musicisti già brillantemente diplomati o già distintisi in concorsi nazionali e internazionali: quelli che si candidano autorevolmente, insomma, ad essere i protagonisti dei palcoscenici di domani. Il programma prevede l’alternanza della pianista undicenne Martina Carini e dei violinisti Giulio Casagrande e Federico Rüdiger accompagnati dal pianista Sergio Merletti: giovani dal talento sbalorditivo alle prese con pagine di grande impegno virtuosistico, che certo non mancheranno di sollevare grande ammirazione nel pubblico. 

Nato nel 2004, il Campus è un progetto di formazione residenziale dedicato a giovani musicisti. Ogni anno per due settimane, corsi di base e di perfezionamento accolgono ragazzi di età compresa tra gli 8 e i 25 anni, tenuti da musicisti di chiara fama attivi in Italia e in Europa. Grazie al supporto dei Partner, ogni ragazzo, a prescindere dalle sue condizioni socioeconomiche, può realizzare il proprio sogno, facendo sì che prosegua lo spirito motore e fondamento di tutta l’attività: la musica è per tutti! Valorizzare l’eccellenza è l’altro importante obiettivo del progetto formativo, che sostiene i giovani di maggiore talento attraverso percorsi formativi dedicati e l’avvio alla carriera concertistica, offrendo la possibilità di effettuare registrazioni discografiche professionali e tenere concerti in Italia e all’Estero.

Sabato 21 luglio, inoltre, ha preso anche il via la Masterclass per giovani violinisti tenuta dalla violinista svizzera Madeleine Carruzzo, la prima donna entrata stabilmente nei Berliner Philarmoniker, orchestra di cui è membro dal 1982. Una musicista dall’esperienza straordinaria, quindi, che per cinque giorni terrà lezioni frontali per i singoli e per i gruppi da camera con la possibilità di partecipazione sia come allievi effettivi sia come uditori. A conclusione del corso, i corsisti parteciperanno anche al concerto di giovedì 26 luglio al Teatro Duse di Asolo.

Fino a sabato 28 luglio, inoltre, si svolge anche il Laboratorio di creatività musicale e improvvisazione, rivolto a ragazzi ed adulti e aperto a tutti gli strumenti dell’orchestra oltre che al basso, alla chitarra, alla batteria, alla fisarmonica, alla voce. I musicisti s’impegneranno nel lavoro individuale e, soprattutto, di assieme, per la realizzazione dello spettacolo di sabato 28 luglio, con brani proposti dai docenti e dagli allievi stessi, e con arrangiamenti costruiti assieme nel corso del laboratorio. La matrice dei brani sarà molto eterogenea: oltre a generi popolari come klezmer e tango, si potrà lavorare anche su blues, R&B, Soul, o su ogni tipo di proposta di musica originale. 

GIOIE MUSICALI – IL PROGRAMMA?

MERCOLEDÌ 25 LUGLIO 

Asolo, Teatro E. Duse - ore 21.30

?Concerto dei giovani talenti del Campus delle Arti di Bassano del Grappa?

GIOVEDÌ 26 LUGLIO 

Asolo, Teatro E. Duse- ore 18.30

?Concerto degli allievi della Masterclass di violino e musica da camera

?A cura della prof.ssa Madeleine Carruzzo, 

con la partecipazione del M° Fabio Sormani

Asolo, Teatro E. Duse- ore 21.30

?Concerto della pianista Giulia Toniolo?

?VENERDÌ 27 LUGLIO 

Asolo, Convento Dei Ss. Pietro e Paolo - ore 18.30

?Concerto di musica antica

???Asolo, Teatro E. Duse - Ore 21.30

?Concerto Wolverhampton Youth Orchestra (Inghilterra)

Tim Morgan e Ian Brailsford, direttori

SABATO 28 LUGLIO 

Asolo, Villa Flangini- ore 10.30

?Laboratorio “Grandi musiche per piccole orecchie”, a cura di Cristina De Bortoli

???Asolo, Teatro E. Duse - ore 21.30

?Concerto di creatività musicale

?con Francesco Socal, Daniele Vianello e gli iscritti  di Gioie Musicali  insieme a

 “Suoni per un cinema fantastico”, a cura di Roberto Durante?

DOMENICA 29 LUGLIO 

Asolo, Teatro E. Duse - ore 18.00

?Concerto dell’ensemble di arpe WhatsHarp!, a cura della prof.ssa Tiziana Tornari

??Asolo, Chiesa Di S.Gottardo - ore 21.30

?Concerto dell’Orchestra giovanile La Réjouissance con gli allievi 

del laboratorio orchestrale  musiche da film

Mike Applebaum, direttore

SABATO 4 AGOSTO

Montebelluna, Biblioteca Comunale - ore 10.00

?Introduzione musicale all’incontro con reading CON(FINE) VITA (Evento in collaborazione con Vacanze dell'Anima)

?Riccardo Baldizzi, violoncello solo

?Rev. Elena Seishin Vivini, monaca buddhista e consulente di Torino Spiritualità 

Monica de Faveri, coordinatrice hospice Casa dei Gelsi di Treviso

Daniele Rodríguez, ordinario di Medicina Legale e laboratorio di bioetica, Università di Padova

Conduce Alessia Meneghin, dottoressa dell’Ospedale di Montebelluna

?ll reading “Stormi”, di Marco Morana, accompagna e ispira il dibattito

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, Zaia: «Veneto rischia di tornare in zona arancione»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento