Europee 2019: Giorgia Meloni chiude la campagna elettorale a Fagarè

Venerdì 24 maggio la candidata di Fratelli d'Italia sarà nella Marca per chiudere in grande stile la sua campagna elettorale. Ad introdurla le parole del politico Remo Sernagiotto

«Il fatto che Giorgia Meloni abbia scelto il Veneto per chiudere in grande stile la sua campagna elettorale è un segnale di profonda attenzione per il Nordest e le sue imprese, troppo spesso lasciate sole da un Governo senza direzione e da un’Europa succube della burocrazia. Lanceremo un messaggio politico forte e chiaro».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A dirlo è l’europarlamentare di Fratelli d’Italia Remo Sernagiotto che saluta con queste parole l’arrivo di Giorgia Meloni venerdì 24 maggio al Sacrario Militare di Fagarè della Battaglia, a partire dalle 11.30. «Fratelli d’Italia è l’unica forza politica che sta portando avanti con coerenza i valori di un centrodestra che crede nella crescita economica, nei valori della comunità, nella famiglia, parole che nel nostro Nordest hanno un peso specifico. Mentre la Lega è schiava del patto elettorale con i grillini, basta vedere cosa sta succedendo sul fronte dell’autonomia, e Forza Italia si è alleata vergognosamente con l’Svp, Fratelli d’Italia ha un progetto forte e concreto, che si rivolge al cuore produttivo del Paese: infrastrutture, stop alla burocrazia, sostegno alla famiglia e alla natalità, choc fiscale, controllo serrato dell’immigrazione. Saremo in tanti ad accogliere Giorgia» la conclusione di Sernagiotto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vento, grandine e alberi caduti: il maltempo flagella la Marca

  • Covid, dodici lavoratori positivi in una ditta dell'hinterland trevigiano

  • Malore al risveglio, il sorriso di Alessandra si spegne a 44 anni

  • Schianto sulla Pontebbana, gioielli e arnesi da scasso nella Smart

  • Covid in azienda, 24 positivi: «Ci lavoravano dieci migranti della Serena»

  • Geox, cooperativa Venere in liquidazione: «Tutelare contratti e posti di lavoro»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento