menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Prima edizione di "Una Giornata Manzoniana": gli alunni si sfidano su I Promessi sposi

L'interessante iniziativa culturale è stata organizzata dal Liceo Veronese di Montebelluna e la competizione è stata vinta dalla classe Seconda G

MONTEBELLUNA Ma chi ha detto che “I promessi sposi” di Alessandro Manzoni sono una noia? Se li presenti bene possono far ridere, piangere, discutere, riflettere. E persino giocare. Lo hanno dimostrato, l’altro giorno, gli alunni delle classi seconde del liceo “Veronese” di Montebelluna che hanno partecipato, al cinema "Italia Eden", alla prima edizione di una Giornata Manzoniana organizzata dall’istituto. In sostanza, si è trattato di una sorta di quiz costituito da 50 domande alle quali le classi erano chiamate a rispondere, prenotandosi con un fischietto. E, peruna volta, gli studenti hanno fatto a gara per battere sul tempo i concorrenti ed essere interrogati. Rispondendo, sul libro, a domande anche complesse,  che prevedevano l'individuazione di personaggi più o meno noti o la recitazione di singoli passi. A dirigere il gioco il prof. Alessandro Rossi, coadiuvato dall’ex alunna dell'istituto Francesca Basso, frizzante studentessa di lettere reduce da una brillante partecipazione all’Eredità. Alla fine, la competizione è stata vinta dalla classe Seconda G. Ma la vera vincitrice è stata l’iniziativa.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, Zaia: «Veneto rischia di tornare in zona arancione»

Alimentazione

Dinner cancelling la dieta di Fiorello: come funziona

Aziende

Migliori parrucchieri d'Italia: ecco i trevigiani al top

social

Le voci più belle del Festival di Sanremo sono venete

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento