menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Giornata Mondiale dell’autismo: Silea colora di blu la scuola Vivaldi

La dirigente scolastica: “Educare ad una cittadinanza consapevole comporta in primis la promozione di una vita democratica dalla quale nessuno è escluso"

L’Amministrazione Comunale di Silea, in occasione della Giornata Mondiale dell’autismo che ricorreva il 2 aprile, ha illuminato di blu la facciata della scuola Primaria “A. Vivaldi” con lo scopo di sensibilizzare la cittadinanza e destare consapevolezza. Il colore blu, scelto nel 2007 dalle Nazioni Unite quando decisero di istituire questa Giornata, è divenuto la tinta simbolica per l’autismo in tutto il mondo per il suo potere di risvegliare il senso di “sicurezza” e il bisogno di “conoscenza”.

“Educare ad una cittadinanza consapevole comporta in primis la promozione di una vita democratica dalla quale nessuno è escluso. Questi sono i valori nei quali crediamo e che cerchiamo instancabilmente di trasmettere alle nuove generazioni" sottolinea Maria Pia Davanzo, Dirigente Scolastico dell’ICS di Silea, “In questo periodo pandemico abbiamo rivolto ancor più l’attenzione verso la fragilità, in termini di inclusione: è uno degli obiettivi costanti della nostra azione amministrativa e di questo vogliamo rendere partecipe tutta la comunità” conclude Angela Trevisin, Assessore all’Istruzione del Comune di Silea.

L’Istituto Comprensivo di Silea, nell’ambito del Progetto Inclusione, oltre a curare l’inserimento scolastico e il percorso di integrazione degli alunni disabili e delle loro famiglie, celebra ricorrenze quali la Giornata mondiale dei diritti delle persone con disabilità del 3 dicembre e quella dell’Autismo del 2 aprile, rendendo in quelle occasioni gli alunni speciali ancora più protagonisti della vita scolastica.

Quest’anno in occasione del 2 aprile, Giornata mondiale dell’Autismo, per le classi della Scuola secondaria di I grado, anche se in didattica a distanza, sono stati avviati percorsi di sensibilizzazione e riflessione sulla tematica partendo dalla visione del cortometraggio Float della Pixar che invita a considerare la diversità come un valore aggiunto e una ricchezza per ognuno di noi. Gli alunni, poi, hanno realizzato un tassello blu, parte di un puzzle che unisce tutti nel principio dell’amore e del rispetto reciproco. Tali iniziative sono state rese pubbliche sul sito dell’Istituto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Amazon, due nuovi depositi di smistamento nella Marca

Auto e moto

Cambio gomme invernali: scatta l'obbligo di montare le estive

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento