menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
In foto: Piazza Cima (Immagine d'archivio)

In foto: Piazza Cima (Immagine d'archivio)

Conegliano ospiterà la prima Giornata della sostenibilità

Si svolgerà il 15 giugno, mentre il 14 ci sarà l'anteprima del dossier del Comitato scientifico. L'iniziativa è stata fortemente voluta da Coldiretti Treviso

E’ ufficiale: la prima Giornata della Sostenibilità promossa da Coldiretti Treviso si svolgerà a Conegliano il prossimo sabato 15 giugno. «Sarà una grande festa dedicata a chi ama il concetto di sostenibilità declinato nelle varie modalità che interessano una persona nella sua giornata, dai sistemi produttivi ai sistemi burocratici, dai sistemi relazionali a quelli intellettuali – sottolinea Giorgio Polegato, presidente di Coldiretti Treviso – Sarà una festa che premierà lo stare insieme e che regalerà anche qualche riflessione utile per tutti. Il giorno prima, invece, finalmente presenteremo pubblicamente una anteprima del dossier sulla sostenibilità creato dal Comitato scientifico che ha promosso Coldiretti Treviso».

Il programma della Giornata della Sostenibilità prevede il ritrovo dei partecipanti presso il Campus universitario del Cerletti in via Dalmasso, 1, alle ore 9,30. L’avvio della passeggiata sarà alle ore 10 verso il centro città. Lungo il percorso ci saranno a dare conforto e informazioni ai partecipanti alcuni “Pit-stop del benessere” che offriranno estratti di frutta fresca e cicheti a base di produzioni tipiche e locali. Alle 12, infine, in piazza Cima si svolgerà il brindisi di Prosecco più grande e bello del mondo. Una Giornata della sostenibilità da vivere all’insegna della costruzione di un percorso condiviso sul tema tra tutte le parti coinvolte: «Coldiretti Treviso ha voluto questo comitato affinché tutelasse tutti noi in quanto consumatori con la volontà di aprire un percorso di condivisione e di confronto tra cittadini, istituzioni, organismi – spiega Giorgio Polegato, presidente di Coldiretti Treviso – E nelle prossime riunioni vogliamo pubblicamente invitare i rappresentanti dei comitati ambientalisti affinchè possano portare il loro contributo sul concetto di sostenibilità». Dal canto suo Coldiretti Treviso ha intrapreso nei confronti dei propri associati un percorso informativo e formativo per sostenere l’adesione al Sistema di Qualità Nazionale di produzione integrata (SQNPI) che si ben identifica grazie alla sua significativa Ape nel logo. Coldiretti Treviso da sempre ribadisce che i propri imprenditori agricoli vivono nelle loro campagne nutrendosi dei loro prodotti: prima garanzia di salubrità e sostenibilità. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Tre pasticcerie trevigiane in sfida a Cake Star

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento