Giro d'Italia nella Marca: festa rosa a Crocetta del Montello

Svelato l'evento per festeggiare il passaggio dei ciclisti e della carovana rosa dallo sponsor Astoria. Appuntamento venerdì 31 maggio in occasione della diciannovesima tappa

In foto: il brindisi in corsa del vincitore del 2018 Froome

Il Giro d’Italia si appresta ad attraversare Crocetta del Montello il prossimo 31 maggio in occasione della terz’ultima tappa da Treviso a San Martino di Castrozza.

Il Montello è da sempre terra di grandi appassionati, e praticanti, di ciclismo e la città è pronta ad accogliere i professionisti con una grande festa. Le scuole comunali saranno chiuse per tutto il giorno e la viabilità subirà alcune modifiche: via Erizzo, viale Antonini e via Piave saranno chiuse dalle 11:30 alle 15. La festa sarà anche garantita dalla presenza della Carovana Rosa che, circa due ore in anticipo rispetto ai ciclisti, annuncia l’arrivo della Corsa di città in città.  La Carovana Rosa farà infatti una sosta speciale, con il suo spettacolo di camion coloratissimi, animazioni, giochi e gadget per i bambini a Crocetta nel piazzale di Astoria Wines, in Via Antonini. 

Spiegano Paolo e Giorgio Polegato, titolari di Astoria: «Da otto anni siamo partner del Giro d’Italia e seguiamo la festa rosa su tutte le strade della Penisola; da diverso tempo volevamo portarla anche qui da noi, in omaggio alla nostra terra che è legatissima a questo sport». Astoria ha realizzato per il Giro la bottiglia ufficiale che viene stappata ogni giorno sul podio: la grafica rosa riporta il simbolo della manifestazione e, stilizzata, la sagoma dell’Arena di Verona, spettacolare sede dell’arrivo finale del 2 giugno. Come sempre, per i collezionisti, una speciale Jeroboame (la versione da 3 litri della bottiglia ufficiale) viene autografata da tutti i vincitori di tappa e dalla Maglia Rosa, per essere messa all’asta alla fine del Giro. Dalle 11 fino alle 13 circa, il piazzale e la strada di fronte all’azienda diventerà quindi una grande festa rosa, in attesa, verso le 13:45, del passaggio della corsa. Oltre all’intrattenimento della carovana, Astoria ha organizzato anche uno spazio ristoro, affidato ai volontari della Cooperativa Solidarietà - Centro Diurno la Libellula di Montebelluna, così da unire allo spettacolo anche una raccolta solidale a favore dell’associazione, che aiuta le persone diversamente abili del territorio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia al ritorno dalla discoteca, Alberto Antonello positivo alla cannabis

  • Donna viene investita da un'auto e muore: è caccia al pirata della strada

  • Troppo grande la sofferenza per la malattia: ex assessore comunale si toglie la vita

  • Scopre di avere un tumore, maestra d'asilo muore 5 giorni dopo

  • Travolto dal suo furgone mentre lo sta caricando, muore ambulante

  • Si era dato fuoco di fronte al "Per Bacco", muore dopo cinque giorni di agonia

Torna su
TrevisoToday è in caricamento