rotate-mobile
Domenica, 14 Aprile 2024
Attualità Oderzo / Via Luzzatti Luigi

Giro d'Italia nella Marca, cambiano viabilità e accesso alle strutture sanitarie

Mercoledì 24 maggio chiuderanno al traffico la tangenziale di Treviso e gli accessi al casello di Treviso Sud. Giovedì 25 la partenza da Oderzo: non sarà possibile accedere in ospedale dall'ingresso principale ma seguendo una viabilità alternativa

Il passaggio del Giro d’Italia nella Marca, nei giorni di mercoledì 24 e giovedì 25 maggio, prevede quanto segue sul fronte della viabilità, con interessamento in particolare dell’Ospedale di Oderzo.

La Prefettura di Treviso ha adottato l’ordinanza per la sospensione temporanea del traffico lungo i tratti stradali del territorio provinciale che saranno interessati dal passaggio del 106° Giro d’Italia nei giorni 24 e 25 maggio 2023. Nella 17^ tappa, con partenza da Pergine Valsugana e arrivo a Caorle, la carovana attraverserà la provincia di Treviso a Castello di Godego, Castelfranco Veneto, Vedelago, Istrana, Treviso e Roncade, mentre nella 18^ tappa partirà da Oderzo e transiterà per i comuni di Codogné, Godega di Sant’Urbano, Orsago, Cordignano, Colle Umberto, Cappella Maggiore, Fregona e Sarmede, con arrivo a Val di Zoldo, nella provincia di Belluno. Saranno inoltre temporaneamente chiusi, in occasione della 17^ tappa, i caselli autostradali di Treviso Sud sulla A27 e di Meolo-Roncade sulla A4. Al fine di ridurre al minimo i disagi per gli utenti della strada, sono pubblicati sul sito della Prefettura i provvedimenti di chiusura delle strade con l’indicazione dei tempi di percorrenza stimati dall’organizzatore.

Mercoledì 24 maggio

I comuni interessati dal passaggio della gara saranno: Castelfranco Veneto, Castello di Godego, Istrana, Loria, Monastier di Treviso, Paese, Quinto di Treviso, Roncade, Silea, Treviso, Vedelago. Alcune strade non saranno percorribili perché chiuse al traffico ad eccezione dei servizi d’urgenza. L’ordinanza prefettizia dispone la chiusura delle strade interessate dal passaggio dei corridori dalle ore 12 alle 17. Le strade interessate saranno:

  • Postumia e Castellana
  • Tangenziale di Treviso, corsia direzione Silea chiusa. Direzione Paese: percorribile fino all'uscita Sant'Angelo-Noalese.
  • Ingresso autostrada Treviso Sud: chiuso in entrambi i sensi.

Giovedì 25 maggio

Il Giro d’Italia prevede il passaggio di fronte all'ingresso principale dell'ospedale di Oderzo, sito in via Luzzatti, che pertanto non sarà accessibile dalle ore 10.30 alle ore 13.30. Sarà possibile accedere all’area ospedaliera da via Cimitero, mediante due ingressi separati e relativi percorsi interni, durante la fascia oraria di interdizione ai veicoli in via Luzzatti. Apposita segnaletica e personale dedicato fornirà indicazioni per l’ingresso di:

  • emergenze - persone che devono accedere al Pronto Soccorso e pazienti gravide;
  • altri veicoli - utenti non deambulanti o che necessitano di accompagnamento per carico/ scarico.

L'accesso di pedoni in ospedale e al poliambulatorio sarà consentito da via Luzzatti, compatibilmente con la presenza di spettatori lungo il percorso di gara, e dall’ingresso pedonale di via Cimitero. Per favorire l’accesso degli utenti lo sportello della Farmacia, dedicato alla distribuzione diretta dei farmaci, prolungherà l’apertura fino alle ore 17.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giro d'Italia nella Marca, cambiano viabilità e accesso alle strutture sanitarie

TrevisoToday è in caricamento