Mercoledì, 23 Giugno 2021
Attualità

Vandali tagliano i glicini della piazza per il secondo anno di fila: «Li ripianteremo»

Il sindaco di Pieve di Soligo, Stefano Soldan, denuncia su Facebook la bravata di un gruppo di vandali in piazza a Solighetto. Lo stesso episodio era successo un anno fa

Non c'è pace per i glicini piantati nella piazza di Solighetto. Negli ultimi 4 anni sono stati tagliati per ben 3 volte, 2 di fila negli ultimi anni. Le immagini del raid vandalico sono state diffuse su Facebook, nelle scorse ore, dal sindaco di Pieve di Soligo, Stefano Soldan.

Il Comune è pronto a sporgere denuncia contro ignoti e annuncia che presto in piazza saranno piantati nuovi glicini. La prima volta che le piante di Solighetto erano state vandalizzate era passato poco meno di un anno dalla loro messa a dimora. Il Comune non aveva denunciato l’accaduto e così, lo scorso marzo, le piante erano state di nuovo tagliate a metà. Nei giorni scorsi l'ultimo taglio netto, documentato con le immagini diffuse sui social. La piazza di Solighetto è sprovvista di telecamere ma il sindaco annuncia pene severe per i responsabili qualora dovessero essere individuati. Prima i vandali dovranno pagare i danni all'arredo pubblico e, successivamente, scontare i lavori socialmente utili. Pugno di ferro dunque da parte dell'amministrazione anche se, per ora, i responsabili restano a piede libero.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vandali tagliano i glicini della piazza per il secondo anno di fila: «Li ripianteremo»

TrevisoToday è in caricamento